Home Sport Due Torri – Va all’Igea Virtus il derby messinese di serie D

Due Torri – Va all’Igea Virtus il derby messinese di serie D

1,476

Igea Due Torridi Lorenzo Scaffidi C. – Finisce con una vittoria convincente dell’Igea Virtus, il derby di Gliaca di Piraino tra le due formazioni messinesi del campionato di serie D, girone I. Con un gol per tempo di Dall’Oglio e Longo, i barcellonesi dimostrano la loro superiorità tecnica ed allungano in classifica sulle seconde.

Per i Due Torri questa partita deve essere considerata come un punto di partenza. Nonostante la determinazione, l’impegno e la grinta dei biancorossi, il nuovo tecnico ha potuto lavorare, da soli due giorni a Piraino, solo sul piano mentale dei ragazzi, e, nonostante tutto, i risultati si son cominciati già a vedere. Di più sinceramente, al tecnico mamertino, non si poteva chiedere. Ora spetta alla società fare il proprio, con l’acquisto di nuovi elementi, dopo l’addio del gruppo storico. L’Igea ha vinto questo derby non solo grazie alla sua superiorità tecnica ma anche per il tifo che, dispiace dirlo, ma è di ben altra categoria rispetto al tifo del Due Torri. Ieri al “Vasi” sembrava di essere al “D’Alcontres” . La squadra di Catalano meriterebbe ben altro supporto dai propri tifosi che dovrebbero prendere esempio dai cugini barcellonesi.

Per il Due Torri, sempre terz’ultimo, in piena zona play out, si allunga il divario dalla salvezza diretta, ora a + 8. Bisogna necessariamente ritornare a mettere punti in cascina per continuare a credere in una salvezza diretta, che arrivati a questo punto avrebbe del miracoloso. Magari dal turno infrasettimanale, di giovedì 8 , quando il Due Torri sarà impegnato in Calabria, a Rende, contro un’altra formazione che ambisce, come l’Igea, al salto di categoria. La Calabria finora ha portato bene alla squadra di Gliaca, non ci resta che affidarci alla scaramanzia.

Arbitra Matteo Gualtieri della sezione di Asti, coadiuvato dagli assistenti Filippo Luca Scannella della sezione di Caltanissetta e Federico Principato della sezione di Agrigento.

L’inizio di gara è vivace con le squadre che si studiano cercando di non sbilanciarsi troppo. Dopo 15 minuti Due Torri costretto al cambio, Puntoriere è out ed è costretto ad uscire, dentro Palmeri. Al 22′ vantaggio ospite con Dall’Oglio che trova il gol di testa. Poco dopo ci prova Lescano su punizione, attento Drammeh. Il portiere, il migliore in campo, si supera poco dopo la mezz’ora su Longo, abile a superare due avversari e calciare verso la porta. Il primo tempo si chiude sullo 0-1.

Appena iniziata la ripresa, nessun cambio. Al 18′ calcio di punizione battuto da Cozza, colpo di testa del bomber Lescano nel cuore dell’area di rigore e grande risposta di Drammeh che devia la sfera in corner. Dagli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Cozza è abile Longo a sfruttare nel migliore dei modi una sponda di Dall’Oglio depositando la sfera in rete. Al 29′ conclusione di Palmisano dalla distanza, para Inferrera. Punizione di Cozza che si infrange sulla barriera al 35′. Risultato sempre fermo sul punteggio di 0-2. Al 40′ ci prova Palmisano con il mancino dai trenta metri, fuori. Tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ma non succede nulla. L’Igea Virtus supera il Due Torri e si aggiudica il derby allungando sulle inseguitrici.

Due Torri – Igea Virtus 0-2
Marcatori: 22′ pt Dall’Oglio, 19′ st Longo

Due Torri (3-5-1-1): Drammeh; Bucca, Iorfida, Ravidà; D’Amico, Bellamacina, Palmisano, Puntoriere (15′ pt Palmeri), Mosca; Giacobbe; Stassi (17′ st Calabrese). In panchina: Matassa, Galati, Scaffidi, Saggio, Mascari. Allenatore: Gaetano Catalano.
Igea Virtus (4-2-3-1): Inferrera; Lanza, Dall’Oglio, Fontana, Dalia; Cava (39′ st Crifò), Cozza; Dioum (4′ st Caputa), Isgrò, Longo (31′ st De Grazia); Lescano. In panchina: Lo Monaco, D’Angelo, Addamo, Mazzù, Chillemi, De Pasquale. Allenatore: Giuseppe Raffaele.

14^ Giornata
Pomigliano-Palmese 1-1
Castrovillari-Sersale 2-1
Gela-Sancataldese 0-0
Gragnano-Gladiator 4-0
Due torri-Igea Virtus 0-2
Frattese-Sarnese 0-0
Roccella-Cavese 3-1
Sicula Leonzio-Rende 2-2
Turris-Aversa Normanna 0-1

CLASSIFICA: Igea Virtus 33; Cavese, Gela 26; Turris, Leonzio 25; Rende 24; Pomigliano 22; Gladiator 21; Palmese 20; Frattese 19; Gragnano, Sancataldese 17; Aversa 16; Roccella 15; Sarnese 13; Due Torri* 9; Castrovillari 8; Sersale 3
*3 punti penalizzazione

15^ Giornata 08/12/2016
Aversa Normanna-Pomigliano
Gladiator-Frattese
Igea Virtus-Castrovillari
Palmese-Gragnano
Sarnese-Cavese
Rende-Due Torri
Sancataldese-Sicula Leonzio
Sersale-Roccella
Turris-Gela

Due Torri – Va all’Igea Virtus il derby messinese di serie D ultima modifica: 2016-12-05T12:28:26+01:00 da CanaleSicilia