Home Sport Due Torri – Karakiri all'”Enzo Vasi”, la Sancataldese si impone per 4 a 0

Due Torri – Karakiri all'”Enzo Vasi”, la Sancataldese si impone per 4 a 0

2,940

Due Torri - SancataldeseNella sedicesima giornata del campionato di serie D, girone I, il Due Torri all’ “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino perde contro la Sancataldese il secondo derby siciliano, giocato tra le mura amiche, nell’arco di una settimana.

di Lorenzo Scaffidi C. – Terza sconfitta consecutiva nel giro di otto giorni, da quando è seduto sulla panchina biancorossa, per mister Catalano, forse l’unico incolpevole di questa paradossale situazione. I cugini di San Cataldo si impongono facilmente per 4 a 0, in un match a senso unico che hanno controllato agilmente dall’inizio alla fine.

Troppo brutta la squadra di mister Catalano per essere vera, oggi probabilmente si è disputata la partita più brutta della gloriosa storia del Due Torri, con i pirainesi che nell’arco dei novanta minuti non hanno mai dato la sensazione di saper mettere in difficoltà gli avversari. E’ mancata la grinta, la determinazione, il cuore, la volontà …praticamente tutto. Non poteva essere altrimenti dopo l’addio dello zoccolo duro della squadra, con Ingrassia e Matinella al Milazzo, Cassaro, Bucca e Postorino all’Igea Virtus, Palmeri all’Isola Capo Rizzuto e Giacobbe alla Frattese. Troppo poco e, quest’oggi apparsi completamente estranei al gioco, gli acquisti di Iorfida e Suleman. Oggi i padroni di casa erano in campo con appena quindici giocatori in distinta e con una rosa ridotta all’osso. Se la società crede ancora nella salvezza, deve necessariamente attivarsi sin da subito per poter affidare a mister Catalano un organico degno della categoria. Altrimenti, forse è meglio, esser chiari sin da subito con i propri sostenitori. Da questa sera, le ragioni che hanno spinto mister Venuto ad abbandonare il progetto, si fanno sempre più chiare e nitide. Intanto in virtù della sconfitta casalinga del Castrovillari, rimaniamo aggrappati al terz’ultimo posto e la salvezza è ancora possibile, basta volerla veramente.

Domenica prossima il Due Torri chiuderà il girone di andata in trasferta contro l’Aversa allo stadio comunale “Augusto Bisceglie”. Speriamo che in settimana da parte della società arrivi qualche regalo di Natale “importante”.

Arbitra il signor Andrea Ancora della sessione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Marcello Montesanti della sezione di Lamezia Terme e Luciano Mignacca della sezione di Frosinone.

Palla al centro ed è subito la Sancataldese che comanda il gioco e prende il pallino del gioco. Al 3′ svarione della difesa del Due Torri che lascia Gonzales (S) solo davanti a Drammeh, ma l’attaccante calcia fuori. Al 7′ primo gol per gli ospiti con Calafiore(S) che su punizione, indovina la parabola perfetta, e batte con un preciso tiro che lambisce il palo, il portiere di colore. Occorrono 18′ minuti per assistere alla prima conclusione del Due Torri che con Suleman dal limite impegna il portiere avversario Dolenti. Al 18′ secondo gol per la Sancataldese con Carioto che in sospetto fuorigioco, arpiona la palla dentro l’area di rigore e batte Drammeh. Al 33′ del primo tempo finisce di fatto la partita con il terzo gol degli ospiti, su cross di Cincotta, il colpo di testa di Gonzales finisce sulla traversa e sulla respinta, Calafiore deposita in rete. Finisce il primo tempo con il risultato di 0 a 3 per la Sancataldese e Due Torri ancora non pervenuto.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo con gli ospiti che trovano il poker, al 14′ st, grazie ad un disimpegno errato del portiere Drammeh, che litiga con il pallone e consegna a Gonzales il pallone del 4 a 0. La partita finisce mestamente al 90′ non prima che il centravanti del Due Torri, Calabrese sbagli un penalty calciando, in modo orribile, a lato la sfera dell’ 1 a 4. In questa ultima occasione sprecata dal Due Torri, è rappresentata la foto della stagione fin qui disputata, del Due Torri. Speriamo in un futuro prossimo migliore. Sempre forza Due Torri.

Il tabellino:
Due Torri – Sancataldese: 0-4
Marcatori: 7′ pt Calafiore (S), 18′ pt Carioto (S), 33′ pt Calafiore (S), 14′ st Gonzales (S).
Due Torri : Drammeh; D’Amico( 26′ Aprile), Iorfida, Ravidà; Scaffidi, Bellamacina, Palmisano ( 41′ st Mascari), Suleman, Messina; Calabrese, Stassi (43′ st Galati). In panchina: Matassa. Allenatore: Gaetano Catalano.
Sancataldese : Dolenti; Terzo, D. Di Marco, S. Di Marco (10′ st Baiata), Cincotta; Fragapane, Saddik (18′ st Alù), Calafiore; Prezzabile; Carioto (32′ st Pilato), Gonzales. In panchina: Cusimano, Martorana, Treppiedi, Mulè, Chiazzese, Bruno. Allenatore: Rosario Marcenò.

16^ Giornata
Pomigliano-Turris 2-0
Castrovillari-Rende 0-1
Cavese-Gladiator 2-0
Gragnano-Aversa Normanna 1-0
Due Torri-Sancataldese 0-4
Frattese-Palmese 1-0
Sarnese-Sersale 4-0
Roccella-Igea Virtus 1-1
Sicula Leonzio-Gela 2-1

CLASSIFICA: Igea Virtus 35; Cavese 32; Rende 30; Leonzio 28; Gela**, Pomigliano 26; Turris**, Frattese 25; Sancataldese, Palmese 23; Gladiator 21; Aversa, Gragnano, Roccella 17; Sarnese 16; Castrovillari, Due Torri 9*; Sersale 5

*Due Torri penalizzato di tre punti
**Gela e Turris una gara in meno

17^ Giornata
Aversa Normanna-Due Torri
Gela-Sarnese
Gladiator-Roccella
Igea Virtus-Frattese
Palmese-Castrovillari
Rende-Gragnano
Sancataldese-Pomigliano
Sersale-Cavese
Turris-Sicula Leonzio

Due Torri – Karakiri all'”Enzo Vasi”, la Sancataldese si impone per 4 a 0 ultima modifica: 2016-12-11T19:34:43+01:00 da CanaleSicilia