Home Cronaca Dama Nera – Richiesta di rinvio a giudizio, coinvolto anche il sindaco di Brolo

Dama Nera – Richiesta di rinvio a giudizio, coinvolto anche il sindaco di Brolo

5,835

Giuseppe ed Irene Ricciardello

di Maria Cristina Miragliotta – Operazione DAMA NERA. Il G.U.P. dott. Ezio Damizia, con decreto del 11 novembre 2017, ha fissato per il giorno 23 gennaio 2018 l’udienza preliminare in camera di consiglio a carico degli imputati nel procedimento balzato alle cronache nazionali con il nome operazione “DAMA NERA”.

I Pubblici Ministeri Calabretta e Guglielmi, chiedono il giudizio per ben 52 imputati. Alle 38 persone fisiche si aggiungono anche le 14 imprese di costruzione coinvolte nell’inchiesta in qualità di presunte beneficiarie delle ipotesi di illecito finite sotto indagine. Davanti al G.U.P. dovrà comparire il noto imprenditore brolese Giuseppe Ricciardello, padre dell’attuale sindaco, che ora rischia di finire a processo, insieme alla principale azienda di famiglia, la Ricciardello Costruzioni Srl, chiamata in causa nella persona del legale rappresentante pro tempore, per rispondere di illecito amministrativo legato agli illeciti contestati all’imprenditore. L’attuale Presidente del Consiglio d’amministrazione della società, in carica dal 18/03/2016, è l’attuale sindaco di Brolo, Rosaria Ricciardello, figlia di Giuseppe.

Nella malaugurata ipotesi di rinvio a giudizio, il sindaco Ricciardello si verrebbe a trovare nella imbarazzante posizione di rivestire al contempo la carica di amministratore pubblico, ma anche di legale rappresentante di una società privata, che, ad oggi, è indiziata di illeciti, seppure di natura amministrativa, ai danni della pubblica amministrazione.

– [ La replica del sindaco Irene Ricciardello ] –

Dama Nera – Richiesta di rinvio a giudizio, coinvolto anche il sindaco di Brolo ultima modifica: 2017-12-01T14:43:49+01:00 da CanaleSicilia