Home Attualità Dal 5 marzo «Donne in Rete» a Messina

Dal 5 marzo «Donne in Rete» a Messina

872

Messina - Donne in reteDal 5 marzo “Donne in Rete” a Messina: insieme le associazioni femminili messinesi per un programma di eventi sul tema della condizione femminile.

“Donne in Rete”. In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il prossimo 8 marzo, il Cirs Onlus promuove una serie di eventi a cura di numerose associazioni, nel segno dell’unità e della collaborazione fra associazioni, con il patrocinio del Comune di Messina, dal 5 marzo fino al 23 maggio.

Hanno presentato il progetto, mercoledì 4 marzo, nella Sala Ovale di Palazzo Zanca, con l’assessora comunale alle Pari opportunità Patrizia Panarello e la presidente del Consiglio comunale Emilia Barrile, Maria Celeste Celi, presidente del Cirs (Comitato Italiano Reinserimento Sociale) di Messina; Mariella Crisafulli, Consigliera provinciale di parità; Angela Maria Trimarchi, docente del liceo “Maurolico” e componente della Flc Cgil di Messina, e Paola Zito, segretaria confederale della Cisl di Messina. In primo piano, è stato sottolineato nei vari interventi, “l’importanza di fare rete in campo progettuale, con un programma di eventi fittissimo fino al mese di maggio, nel segno della cooperazione e della sensibilizzazione sui temi della condizione femminile in chiave moderna e lontana dagli stereotipi”.

La nota del Cirs

“La giornata dell’8 marzo nel corso degli anni – sottolinea Maria Celeste Celi, presidente del Cirs di Messina – ha perso le ragioni per la quale era stata istituita, ossia commemorazione e stimolo per le dure lotte condotte nell’ultimo secolo dalle donne, trasformandosi in una festa che incita al consumo (mimose, cene…) e spesso volgari spettacoli che imitano il peggio del genere maschile. Per tale motivo il Cirs (Comitato Italiano Reinserimento Sociale) ha invitato le associazioni femminili messinesi a unirsi in maniera trasversale per proporre conferenze ed eventi con tematiche dai contenuti culturali e riflessioni sulle attuali problematiche relative al tema dell’emancipazione. La prima azione di questo movimento di donne messinesi, che vuole essere anche da stimolo alla classe politica, a tutte le associazioni e ai cittadini, affinché in questo delicato momento di forte retrocessione per la nostra città, si uniscano al di là degli schieramenti per conseguire obiettivi relativi al bene comune, è stata quella di produrre e mettere assieme le iniziative (delle associazioni che hanno aderito) su un’unica locandina in modo da favorire pubblicizzazione e partecipazione. La rete creata potrà in futuro sviluppare altre iniziative”, conclude la presidente del Cirs di Messina.

 

« Leggi il programma »

 

Dal 5 marzo «Donne in Rete» a Messina ultima modifica: 2015-03-04T15:25:52+01:00 da CanaleSicilia