Home Attualità Commissariato il MIUR per il riconoscimento di due titoli abilitanti conseguiti in Spagna

Commissariato il MIUR per il riconoscimento di due titoli abilitanti conseguiti in Spagna

3,852

AvvocatiIl Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina Diritti Umani comunica che a seguito di ricorso dell’ufficio legale – responsabile: avv. Alessio Parente, il TAR Lazio ha disposto il commissariamento ad acta del MIUR a seguito di un’inerzia protrattasi nell’ambito di alcune procedure di riconoscimento professionale di titoli abilitanti conseguiti in Spagna.

La vicenda è stata oggetto di trattazione nel mese di Luglio 2017 con condanna nei confronti del MIUR ad adottare il provvedimento di riconoscimento professionale (Tar Lazio Sent. n. 8967/2017; Sent. n.8770/2017). Successivamente, a seguito di mancata esecuzione della sentenza, nominato il Commissario ad acta (nella persona del Delegato del Prefetto di Roma) che nei prossimi giorni provvederà all’adozione del corrispondente provvedimento.

Si tratta di una vittoria importantissima, in quanto conferma la massima tutela per il diritto umano alla libertà circolazione dei professionisti e dimostra che nel caso di conseguimento legittimo di titolo in Spagna, la procedura deve concludersi entro i ragionevoli termini di legge, ma –soprattutto- che è possibile intervenire con efficacia in caso di ritardi dell’amministrazione.

Il legale, avv. Alessio Parente, sottolinea che per tale tipologia di situazione, in considerazione del fatto che ogni singolo abilitato possiede una storia professionale personalissima, i ricorsi di tipo collettivo non siano sempre consigliabili. Difatti, gli esiti negativi di diversi studi legali che hanno cercato di riunire innanzi al TAR le istanze di più cittadini sono da ricollegare quasi sempre alle notevoli differenze tra le posizioni giuridiche assunte dai vari ricorrenti.

Secondo l’orientamento espresso dall’ufficio del coordinamento ogni situazione va valutata singolarmente. Prima di iniziare un’azione del genere occorre un’attenta analisi della documentazione in possesso del docente e un’adeguata disamina non solo della normativa italiana e comunitaria, ma anche della normativa spagnola, per la verifica dei presupposti giuridici che determinano il possesso della qualifica professionale.

Commissariato il MIUR per il riconoscimento di due titoli abilitanti conseguiti in Spagna ultima modifica: 2017-10-31T09:19:33+01:00 da CanaleSicilia