Home Attualità Comitato Pendolari Sicilia – Siamo contenti per la firma del Contratto di Sviluppo Istituzionale… ma

Comitato Pendolari Sicilia – Siamo contenti per la firma del Contratto di Sviluppo Istituzionale… ma

720

Comitato Pendolari sicilianiSiamo contenti per la firma del Contratto di Sviluppo Istituzionale, sottoscritto oggi.

Peccato, poteva, anzi doveva essere applicato decenni prima.
E no non ci stiamo a dover sempre rincorrere.
Questa terra merita altro e Noi  non ci rassegniamo!!
Non approviamo che sia stata tenuta aperta la possibilità di potenziare la direttrice Palermo-Catania tramite il mega tunnel.
Non serve, anzi è un’operazione senza futuro, vedi Ponte sullo Stretto.
Costi esorbitanti per tagliare fuori l’entroterra e raggiungere Catania in un’ora e un quarto.
Non serve. Meglio potenziare nel giro di pochi anni e con costi irrisori l’attuale linea, ergendola a rango “P”.
Utilizzando i soldi risparmiati nel potenziamento delle linee Palermo-Trapani, Siracusa-Ragusa e Gela-Modica-Ragusa.
Rami secchi. Ma un ramo diventa secco e non i innaffia.
E’ gli attuali rami secchi lo sono diventati perchè è stato ridotto e peggiorato il servizio.
E’ un circolo vizioso che porta alla morte delle linee.
Voluto da chi? Magari il gommato c’entra qualcosa?

Finiamola con gli slogan politici.

Avremmo preferito la sottoscrizione del Contratto di Servizio. Siamo riusciti a rinviare i tagli previsti a Marzo, grazie al nostro intervento che ha richiesto la mediazione del Prefetto verso il Ministro. Serve potenziare il servizio. Bisogna acquistare subito nuovi treni, visto che dall’ordine passano almeno 5 anni per la consegna. E il parco treni peggiora ogni giorno di più, cosi come la vita del  personale ferroviario sottoposto a turni asfissianti e a cui va la nostra solidarietà. Ci batteremo per la sottocrizione immediata del contratto di servizio e per delle infrastrutture più “fattibili”.

Giacomo Fazio
Presidente Comitato Pendolari Sicilia
Patto Pendolari Italiani

Comitato Pendolari Sicilia – Siamo contenti per la firma del Contratto di Sviluppo Istituzionale… ma ultima modifica: 2013-03-02T12:25:20+01:00 da CanaleSicilia