Home Sport Comincia con il sorriso il 2018 dell’Irritec Costa d’Orlando

Comincia con il sorriso il 2018 dell’Irritec Costa d’Orlando

964

Costa Stella AzzurraIn un “PalaSikeliArchivi” a porte chiuse causa autorizzazione all’utilizzo arrivata ancora una volta in extremis, i paladini si impongono per 73-62 sulla Stella Azzurra Roma nella sedicesima giornata del girone D di Serie B Old Wild West. Il successo sui capitolini significa sorpasso ai danni degli stessi stellini e differenza canestri ribaltata dopo l’80-74 romano dell’andata.

Il primo quarto ù molto equilibrato. Si lotta soprattutto sotto le plance, con i lunghi che collezionano qualche fischio a sfavore da ambedue le parti. Dopo soli 8’ Forte racimola il suo terzo fallo, costringendo coach Condello a stravolgere la sua rotazione. L’intensità rimane alta per tutto il periodo, al primo mini-break la Stella Azzurra conduce 17-20 grazie soprattutto ai rimbalzi catturati in attacco.
Il secondo parziale si apre con la tripla di Balic che ristabilisce l’assoluta parità. La Costa gioca una buona pallacanestro soprattutto in difesa ma soffre troppo al rimbalzo, dove gli interni stellini banchettano. Nonostante la differenza negativa nelle carambole, i paladini col passare dei minuti prendono in mano le redini della partita. Una bomba di Munastra dall’angolo e un paio di liberi di Pozzi danno il vantaggio ai padroni di casa (32-30) al 17’. La squadra del presidente Giuffrù continua a martellare il canestro ospite e solo una conclusione sulla sirena di Corbinelli pone fine al break paladino di 15-0 che spacca in due la gara. All’intervallo, i siciliani comandano 40-32.
Il secondo tempo segue la falsariga del primo. Il ritmo resta elevato, con le difese molto aggressive in particolare sulla palla. La Costa d’Orlando sfrutta a suo favore le dure attenzioni degli stellini, andando moltissimo in lunetta e riuscendo così a muovere il punteggio sul tabellone. Un gran tripla in uscita dai blocchi di Marinello e i punti guadagnati dalla linea della carità da Di Coste consentono ai biancorossi di allungare ulteriormente sul 60-46, punteggio con cui si va all’ultimo mini-riposo.
I padroni di casa sono sul pezzo anche nel quarto periodo. Due canestri da tre punti di capitan Marinello servono a mantenere le distanze tra le due squadre. La Stella Azzurra fa fatica a trovare la via della retina, i paladini controllano e portano a casa la vittoria per 73-62, superando i romani in graduatoria e ribaltando anche il -6 dell’andata, importante in caso di eventuale arrivo a pari punti a fine anno.

Irritec Costa d’Orlando-Stella Azzurra Roma 73-62
Parziali: 17-20; 40-32; 60-46; 73-62.
Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto ne, Marinello 15, Balic 14, Fort ne, Di Coste 9, Forte 9, Giglia ne, Paunovic 4, Sorrentino 3, Munastra 3, Pozzi 16. Coach: Giuseppe Condello.
Stella Azzurra Roma: Corbinelli 10, Panopio 11, Reale 6, Ianelli ne, Penù 5, Caceres 9, Rinaldi ne, Bayehe 7, Cassar 6, Eboua, Donadio 8, Digno. Coach: Germano D’Arcangeli.
Arbitri: Stefano Bonetti di Ferrara e Daniele Calella di Bologna.

Comincia con il sorriso il 2018 dell’Irritec Costa d’Orlando ultima modifica: 2018-01-07T22:52:14+01:00 da CanaleSicilia