Home Attualità CGIL Patti – Sono oltre 200 le domande inoltrate da nostri assistiti, tra i quali oltre il 50% di malati oncologici che ancora aspettano

CGIL Patti – Sono oltre 200 le domande inoltrate da nostri assistiti, tra i quali oltre il 50% di malati oncologici che ancora aspettano

604

CGIL - Camera del lavoro territoriale di PattiAl Dott. Catania Carmelo
Presidente Comitato Prov.le INPS Via V. Emanuele 100
98122 Messina
e.p.c Dott.ssa Giuseppina Malaspina
Direttore Sede Prov.le INPS
Via V. Emanuele 100
98122 Messina

 

LETTERA APERTA
(anticipata via e-mail)

Egregio Presidente,
la presente per RicordarLe che sono trascorsi quattro anni dall’entrata in vigore della legge 102/09 che ha attribuito all’INPS i compiti per il riconoscimento dell’invalidità civile, handicap e disabilità, e a tutt’oggi si registrano ritardi che stanno provocando disagi a persone che sono costrette ad aspettare anni, per avere riconosciuti i benefici di legge. L’aspetto più grave di questi ritardi è che l’INPS si era impegnato a non superare il periodo di 120 giorni per concludere l’iter delle domande. La realtà attuale dimostra, che l’Istituto, non mantiene gli impegni assunti.

I ritardi riguardano in particolare persone affette da patologie oncologiche, per i quali la legge stabilisce che và effettuata la visita entro 15 giorni dall’inoltro della domanda.

Sono oltre 200 le domande inoltrate da nostri assistiti, tra i quali oltre il 50% di malati oncologici che ancora aspettano di avere i verbali dell’anno 2010 e 2011.

Non a caso, da tempo, sollecitiamo interventi sui processi organizzativi al fine di recuperare le difficoltà esistenti.

Queste situazioni, non solo penalizzano le persone disabili, ma anche le loro famiglie che sono costrette a distanza di anni a dover attivare il contenzioso legale per avere riconosciuto il diritto. Per questo, Le Chiediamo, un Suo Autorevole Intervento al fine di superare le criticità esistenti , per dare le giuste risposte alle persone che attualmente stanno subendo danni non più sopportabili.

Sicuro di un Suo positivo riscontro, le porgo Distinti Saluti.

Patti lì 18.04.2013

Il Segretario CGIL Patti
Stefano Maio

CGIL Patti – Sono oltre 200 le domande inoltrate da nostri assistiti, tra i quali oltre il 50% di malati oncologici che ancora aspettano ultima modifica: 2013-04-18T15:09:54+02:00 da CanaleSicilia