Home Politica Catalfamo su circoscrizioni di Messina: “Si tuteli l’autonomia anche per i bilanci”

Catalfamo su circoscrizioni di Messina: “Si tuteli l’autonomia anche per i bilanci”

307

Antonio Catalfamo“Ci sentiamo di sostenere e appoggiare la battaglia del comitato Decentra-Me rappresentato dalla portavoce Maria Fernanda Gervasi in merito all’attuazione dei principi contenuti nella legge regionale n. 11 del 2015 che fa salve le circoscrizioni delle città di Messina, Palermo e Catania e attribuisce a queste, secondo i principi costituzionali della sussidiarietà e del decentramento amministrativo, l’autonomia anche in tema di esercizio finanziario. Questa normativa tende a riempire un vuoto in cui i consigli circoscrizionali si sono ritrovati per troppo tempo, depennati come enti di mero potere consultivo e propositivo.

Tuttavia secondo le più recenti normative, il Comune deve destinare dei fondi attraverso delle quote a ogni singola circoscrizione, in modo che questa possa svolgere al meglio le sue funzioni, essendo essa stessa espressione diretta di una fetta di territorio che ha le sue caratteristiche e le sue diversità. L’Associazione da me presieduta “Prima il Territorio” ha tra i suoi principi statutari il rispetto dell’autonomia ed è per questo che ci sentiamo di sostenere questa importante battaglia di libertà e democrazia per i cittadini di Messina.”

Lo ha dichiarato in una nota l’On. Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per Fratelli d’Italia e Presidente dell’Associazione culturale Prima il Territorio.

Catalfamo su circoscrizioni di Messina: “Si tuteli l’autonomia anche per i bilanci” ultima modifica: 2018-11-22T09:46:08+01:00 da CanaleSicilia