Home Politica Castell’Umberto – Frequente mancanza di fornitura idrica “Riteniamo che tali disagi noi siano più tollerabili”

Castell’Umberto – Frequente mancanza di fornitura idrica “Riteniamo che tali disagi noi siano più tollerabili”

723

Castell'Umberto Bene ComuneComune di Castell’Umberto

Gruppo consiliare di opposizione Castell’Umberto – Bene Comune

Dopo l’ennesimo disservizio nell’erogazione dell’acqua, nonché a seguito di diversi solleciti fatti dal nostro gruppo di opposizione in tal senso, stanchi ed esausti di siffatta situazione, chiediamo, con il seguente comunicato, un intervento risolutivo del problema.

COMUNICATO

Noi consiglieri comunali del gruppo consiliare “Castell’Umberto – Bene Comune”, avendo constatato che, in soli undici mesi di amministrazione guidata dal Sindaco Lionetto, la comunità umbertina si è ritrovata senza la fornitura di acqua corrente per diversi giorni in ripetuti periodi, essendo l’acqua un bene primario per il vivere civile, riteniamo che tali disagi noi siano più tollerabili.

E’ evidente che nel recente passato, tutti ne siamo testimoni, non si era mai verificato un tale disservizio, quindi, desumiamo che, non essendo cambiata la squadra per la manutenzione dell’acquedotto, sempre attiva sul territorio, ma essendo mutata solo la guida politica del nostro Comune, il problema sia gestionale.

Riteniamo, inoltre, che un amministratore attento, di fronte a tale problematica, debba scusarsi con i propri concittadini i quali, da contribuenti, pagano a caro prezzo il servizio idrico. Ricordiamo che la relativa tariffa fissa è aumentata di ben 40 euro!!!!

Le tasse vanno pagate, ma è un diritto pretendere un servizio ottimale.

L’acqua, bene primario ed imprescindibile, deve essere garantita senza interruzione alcuna e, pertanto, chiediamo con forza un serio interessamento degli amministratori per la risoluzine definitiva del problema.

Castell’Umberto – Frequente mancanza di fornitura idrica “Riteniamo che tali disagi noi siano più tollerabili” ultima modifica: 2014-04-29T13:56:24+02:00 da CanaleSicilia