Home Attualità Capo d’Orlando – Il porto aperto alle imbarcazioni

Capo d’Orlando – Il porto aperto alle imbarcazioni

976

Conferenza Stampa PortoDopo l’ingresso delle prime imbarcazioni nel porto di contrada Bagnoli, c’era la necessità di fare il punto sulla grande opera che dopo quasi 50 anni di attesa può dirsi ormai completata.

E’ stato questo l’argomento di una affollata conferenza stampa a cui hanno preso parte, oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e della società Porto Turistico di Capo d’Orlando, anche i vertici dell’Ufficio Circondariale Marittimo della Guardia Costiera, dell’Arma dei Carabinieri, del Locale Commissariato di Polizia e del Corpo della Guardia Forestale.

Il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì, ha ringraziato “tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito a rendere reale ciò che molti reputavano impossibile. Grazie a tutte le amministrazioni comunali del passato, grazie al segretario Giuseppe Librizzi, grazie alle imprese aggiudicatarie, grazie alla Capitaneria di Porto, alla società concessionaria e alle maestranze che stanno ancora lavorando, oggi un miraggio degli anni ’50 vede la luce e regala a Capo d’Orlando e al suo comprensorio una concreta opportunità di sviluppo. In questa fase abbiamo ottenuto l’apertura dello specchio d’acqua che ha consentito alle prime imbarcazioni di entrare nel porto, tra breve verrà aperta l’area commerciale e quindi procederemo con l’inaugurazione ufficiale. Andiamo per gradi, con la consapevolezza, con il contributo di tutti, di portare a compimento qualcosa di grande. Tutta la Sicilia ci guarda e ci addita ad esempio – ha concluso il Sindaco Ingrillì – e questo è motivo di orgoglio ma anche di grande responsabilità: da oggi inizia un percorso virtuoso che coinvolge non solo Capo d’Orlando, ma tutte le comunità dei Nebrodi e che ha come obiettivo la crescita economica”.

Il Presidente della Società Porto Turistico di Capo d’Orlando Francesco Federico ha usato una metafora per descrivere il completamento del Porto di contrada Bagnoli: “E’ come un neonato che ha bisogno dell’attenzione e delle cure di tutti per crescere bene. Con pazienza, lo vedremo gattonare, alzarsi in piedi e camminare con le sue gambe, ma servono le premure e l’impegno da parte di tutti. Non dimentichiamo che i lavori sono iniziati solo due anni fa e in una realtà come quella siciliana, veder completata una struttura di questa grandezza e di questa importanza, credo davvero che sia un risultato straordinario. L’ingresso delle imbarcazioni è un primo importante obiettivo a cui seguirà, intorno a metà mese, l’apertura nei negozi e la piena fruizione dell’intera struttura. Organizzeremo con cura l’inaugurazione formale del porto non appena ultimati tutti i lavori per i quali abbiamo ottenuto una proroga fino al 2 settembre. Abbiamo oltre cento prenotazioni di natanti che entro luglio ormeggeranno qui, ma per la Società Porto Turistico di Capo d’Orlando l’impegno massimo sarà finalizzato a sfruttare tutte le potenzialità di questa splendida struttura”.

Capo d’Orlando – Il porto aperto alle imbarcazioni ultima modifica: 2017-07-05T16:02:01+02:00 da CanaleSicilia