Home Politica Cantieri servizio. Panepinto (PD): applicare immediatamente evitando lungaggini burocratiche

Cantieri servizio. Panepinto (PD): applicare immediatamente evitando lungaggini burocratiche

551

Cantieri Servizio - Sicilia“L’intuizione del presidente Crocetta sulla necessità di dare immediatamente  respiro alle economie locali non va sprecata.
I 50 milioni  previsti per l’avvio dei cantieri di servizio possono certamente dare speranza a ventimila disoccupati le cui aspettative non possono venire frustrate da lungaggini burocratiche”. Lo dice il parlamentare regionale PD, Giovanni Panepinto.

“Certo il mezzo scelto, come ammette lo stesso assessore Bonafede, non velocizzerà la spesa – continua Panepinto – e tra l’altro, ancora non è chiaro quali saranno i criteri per la graduatoria dei progetti presentati.
Mi pare più opportuno per l’applicazione immediata di una norma di tale valenza, che il governo cambi impostazione tenendo conto che i Comuni hanno già uffici specializzati in materia di servizio civico che non si discostano dallo spirito dei cantieri.
Sarebbe conveniente che l’assessore piuttosto che avventurarsi nella stesura di una graduatoria delle richieste dei Comuni,  provvedesse, piuttosto a assegnare le somme secondo una semplice ripartizione su numero di abitanti, liberando la procedura da accuse di discrezionalità e dalle lungaggini della esigenza di approntare centinaia di decreti di assegnazione. L’assessore con coraggio abbandoni le proprie idee e vada  verso la semplificazione del procedimento che consenta l’applicazione immediata di una norma importantissima per la Sicilia.
Solo così con un provvedimento ed un responsabile unico dell’erogazione delle somme e lasciando spazio ad ogni amministrazione locale di applicare le indicazioni della circolare, – conclude il parlamentare PD -già entro 30 giorni i disoccupati potrebbero essere avviati al lavoro”.

Cantieri servizio. Panepinto (PD): applicare immediatamente evitando lungaggini burocratiche ultima modifica: 2013-08-31T16:31:24+02:00 da CanaleSicilia