Home AttualitĂ  Caltagirone – “L’attualitĂ  del pensiero di Luigi Sturzo” Domenica 19 gennaio Cuperlo e Castagnetti

Caltagirone – “L’attualitĂ  del pensiero di Luigi Sturzo” Domenica 19 gennaio Cuperlo e Castagnetti

392

Gianni CuperloIl presidente del Partito Democratico Gianni Cuperlo, insieme a Pierluigi Castagnetti, presidente dell’Associazione “I Popolari”, domenica 19 gennaio alle 10.30 all’Hotel San Mauro, affronteranno il tema “L’attualitĂ  del pensiero di Luigi Sturzo”, in occasione della celebrazione del 95° anniversario dell’appello “Ai liberi e forti” promossa dal PD calatino e dall’associazione “I Popolari”.

“Non si tratta di un evento sporadico. La collaborazione tra le forze progressiste di Caltagirone e l’Associazione I Popolari precede la nascita del PD” – afferma il segretario cittadino del Pd, Paolo Crispino.

Cominciò nel 2003, quando alla presenza di Violante e Castagnetti, fu illustrato l’apporto dell’elaborazione sturziana ai valori fondanti della Repubblica e inaugurata la prima casa comune del centrosinistra, giungendo dopo la nascita del PD a rendere queste celebrazioni ricorrenze non agiografiche, di evidente valore simbolico e politico.

Insieme a Pierluigi Castagnetti, che ha sempre fatto gli onori di casa, anno dopo anno si è discusso di “Federalismo nell’Italia spezzata” con Reichlin, Mattarella e Veltroni, del “Manuale del buon politico” con Sardo e Bersani, di “Un’idea di democrazia. Dall’esilio” con D’Andrea, La Torre e Bindi, della “Repubblica delle città” con Del Rio.

CosĂŹ anche adesso, mentre affrontiamo uno dei tornanti piĂš difficili della storia della Repubblica, tornare a discutere del pensiero di Sturzo è un antidoto prezioso per contrastare l’insidia del populismo e del personalismo.

La crisi italiana è crisi morale, prima che economica e politica.

Il peggior nemico della moralità è il moralista e la società italiana purtroppo è piena di moralisti che evocano il cambiamento, pretendendo sempre che cominci dagli altri.

L’Italia può uscire dalla crisi solo se la parola cambiamento cesserĂ  di essere uno slogan, se l’interesse generale tornerĂ  a prevalere sulla fiera delle parabole personali, se la buona politica dimostrerĂ  coi fatti la propria autoritĂ  morale.

Perciò oggi come allora – conclude Crispino – è di straordinaria attualità un “Appello ai liberi e forti” che faccia leva sulle qualità più profonde degli italiani, sulle risorse collettive d’intelligenza, solidarietà, fantasia nell’intraprendere, partecipazione per costruire un nuovo patto di cittadinanza sulla base di un progetto di rinascita democratica.

Caltagirone – “L’attualitĂ  del pensiero di Luigi Sturzo” Domenica 19 gennaio Cuperlo e Castagnetti ultima modifica: 2014-01-16T23:40:14+01:00 da CanaleSicilia