Home Sport Calcio siciliano – Il Messina vince e convince, l’Igea si aggiudica il derby contro la Sancataldese

Calcio siciliano – Il Messina vince e convince, l’Igea si aggiudica il derby contro la Sancataldese

1,104

Calcio SicilianoProsegue la nostra consueta analisi sui risultati calcistici delle maggiori squadre siciliane impegnate nei vari campionati calcistici che vanno dalla serie A alla serie D.

di Lorenzo Scaffidi C – In serie A nella 29^ giornata, il Palermo di Diego Lopez prima illude i propri tifosi di riuscire a tornare dal Friuli con il bottino pieno, poi, come successo già altre volte, crolla alla distanza subendo la rimonta avversaria, per poi affondare definitivamente. Alla ‘Dacia Arena’ contro l’Udinese il Palermo non approfitta dell’ennesima chance offerta dal’Empoli, sconfitto in casa dal Napoli, e vede allontanarsi quasi definitivamente la prospettiva di potersi giocare la salvezza nell’ultima giornata di campionato contro i toscani. 4 a 1 il risultato finale con i rosanero che erano addirittura passati in vantaggio con Sallai per poi subire il poker di reti da parte dei friulani. Sperare di salvarsi in questo modo è davvero complicato. Peccato.

In serie B nella 31^ giornata, il Trapani compie un passo fondamentale nella corsa alla salvezza. I granata travolgono 4-0 il Bari al “Provinciale” al termine della migliore prova stagionale. Le reti per il Trapani sono state realizzate al 20′ da Legittimo, dal bomber Jellow, nuovo idolo dei tifosi, al 27′ ed al 37′ e da Coronado al 58′. Sicuramente questa gara può essere considerata come la miglior partita della gestione Calori, che ha rimesso in carreggiata i granata adesso a tre punti dai playout e a quattro dalla zona che garantirebbe la permanenza senza passare dai playout. Ancora undici gare di forti emozioni per sperare in una rimonta salvezza che avrebbe del clamoroso ed entrerebbe di diritto nella storia del calcio siciliano. Avanti così.

In Lega Pro girone C nella 30^ giornata, il Messina di Cristiano Lucarelli al Franco Scoglio regola il Taranto per 3 a 1. Dieci minuti iniziali devastanti e il Messina mette in cassaforte la sfida con il Taranto In gol Anastasi al 6′, Foresta all’8′ e Milinkovic al 90′ per il Messina, Emmausso all’87’ per i Taranto. il Messina conquista il terzo risultato utile consecutivo e mette un altro piccolo mattoncino nella corsa alla salvezza diretta. Tre punti pesantissimi e fondamentali in chiave salvezza. La squadra dopo l’ingresso in società di Proto sembra essersi completamente trasformata, è cambiata la mentalità, i ragazzi giocano più sereni e tranquilli e tutti questi cambiamenti si vedono in campo e soprattutto nei risultati. Chissà se questo cambio fosse avvenuto ad inizio stagione, dove sarebbe adesso il Messina in classifica! Comunque inutile piangere sul latte versato, bisogna iniziare a programmare, quando la salvezza matematicamente sarà ottenuta ottenuta, già per la prossima stagione.

Il Siracusa di mister Sottil continua la sua fantastica cavalcata all’inseguimento dei play off e ad Andria si impongono di misura grazie alla rete in apertura di bomber Valente. Una vittoria importantissima che conferma lo straordinario momento di forma dei leoni che hanno dominato in lungo e in largo nella prima frazione di gara, salvo poi cedere pericolosamente le redini del gioco ai pugliesi nella ripresa, che hanno sfiorato a più riprese il pari. Con questo successo il Siracusa rafforza ulteriormente il sesto posto e avvicina la Virtus Francavilla, distante adesso un solo punto dopo la clamorosa sconfitta casalinga contro il Melfi. Avanti così.

L’Akragas quest’oggi era impegnato all’Esseneto contro la terza forza del girone C di Lega Pro, il Matera. Nonostante ciò, i ragazzi di mister Di Napoli offrono una delle loro migliori prestazioni e riescono a conquistare l’intera posta in palio. Di Cocuzza al 55′ su rigore la rete che decide il match. Ottima la prova degli uomini di Di Napoli che con questa vittoria importantissima e fondamentale possono guardare alle prossime partite con maggiore serenità ed incominciare a pansare ad una salvezza diretta senza dover passare dalla lotteria dei play out.

Unico risultato negativo per le squadre siciliane impegnate in Lega Pro per il Catania. Dopo le sconfitte negli ultimi due turni, per gli etnei gara ostica contro la Paganese, la squadra più in forma del girone C di Lega Pro (13 punti in 5 gare). Una gara difficile sotto tanti aspetti: serviva oggi il riscatto dopo l’ultimo periodo con penuria di punti, servivano punti per non allontanarsi troppo dall’obiettivo minimo stagionale. Niente di tutto ciò perchè arriva un’altra brutta sconfitta per 2 a 1. Alcibiade al 35′ porta in vantaggio i locali, al 55′ pareggiano gli etnei su autogol di Carillo, Firenze al 71′ segna il gol del 2 a 1 per la Paganese.

Nella 27^giornata del campionato di serie D, girone I, l’Igea Virtus vince per 1 a 0 il derby contro la Sancataldese giocato al Barone D’Alcontres. Basta una rete alla squadra di mister Raffaele per fare bottino pieno nel derby contro i verdeamaranto. Di Lanza al 40′ la rete che decide l’incontro. Grazie a questi 3 punti, l’Igea mantiene la seconda posizione in condominio con la Cavese e si porta a -4 punti dalla capolista, Leonzio, il cui match odierno con il Sersale è stato rinviato. Nella prossima giornata la squadra di mister Raffaele sarà impegnata in trasferta a Pomigliano, con l’obiettivo di continuare la corsa ai play-off; e, finchè la matematica lo consente, al primo posto. Da qui alla fine sarà una lunga volata per la squadra di mister Raffaele, e speriamo vivamente che la squadra di Barcellona possa trasformarsi in un ottimo velocista… Forza Igea Virtus.

Calcio siciliano – Il Messina vince e convince, l’Igea si aggiudica il derby contro la Sancataldese Ultima modifica: 2017-03-19T21:32:35+01:00 da CanaleSicilia