Home Cronaca Bruciano i Nebrodi – L’ultimo giorno di giugno sarà ricordato a lungo

Bruciano i Nebrodi – L’ultimo giorno di giugno sarà ricordato a lungo

10,732

di Lorenzo Scaffidi C. – L’ultimo giorno di giugno sarà ricordato a lungo da tuttala popolazione per i vasti incendi che stanno divampando, dalle prime ore del mattino, sul territorio dei Nebrodi. Roghi a Naso, Capo d’Orlando, Sant’Agata Militello e Piraino fino a Patti.

Incendi Nebrodi Giugno 2017

Molti incendi stanno causando dei danni incalcolabili, mettendo in serio pericolo la vita degli abitanti del luogo. A Sant’Agata di Militello le fiamme stanno minacciando numerose abitazioni vicino alla circonvallazione ed è stata chiusa al transito la Strada Provinciale 161. Situazione disperata nel pattese dove in queste ore si assiste a delle immagini catastrofiche. La gente fugge dalle proprie abitazioni, urla e, cosa ancora peggiore, rischia, cercando di salvare il salvabile.

Incendi Nebrodi Giugno 2017

La situazione al momento è di assoluta allerta ed il pericolo continua a diventare sempre più preoccupante. Complicata la situazione anche a Piraino, in località Acquarancio, dove sono state evacuate alcune abitazioni. Certo l’alta temperatura di quest’oggi, con le temperature schizzate ben oltre i 40°, alimentata dal forte vento di scirocco, non aiutano di certo i soccorsi, ma è difficile credere nella casualità, anche per la concomitanza e contemporaneità del divampare dei focolai in vari punti del nostro territorio.

Incendi Nebrodi Giugno 2017

Piuttosto sembrerebbe chiara la strategia criminale, che non può essere certamente imputata ad alcune singole menti malate, dietro questi incendi che stanno mettendo in ginocchio il territorio nebroideo. Non crediate che questi incendi siano causati da mitomani solitari, probabilmente dietro questi incendi ci sono delle grosse organizzazioni che hanno grandi interessi perchè tutto ciò avvenga.

Sarebbe da suggerire ai Sindaci del comprensorio, di recarsi a Palermo per chiedere alla Regione di proclamare lo stato d’emergenza per l’area dei Nebrodi e richiedere l’intervento dell’esercito per contrastare questi continui incendi, una guerra in continuo divenire, in cui a perderci è il nostro territorio, il nostro fantastico ecosistema.

Bruciano i Nebrodi – L’ultimo giorno di giugno sarà ricordato a lungo ultima modifica: 2017-06-30T20:29:20+02:00 da CanaleSicilia