Home Politica Brolo – Stiano tranquilli i Precari e serena l’opposizione, il comune c’è !

Brolo – Stiano tranquilli i Precari e serena l’opposizione, il comune c’è !

307

Gaetano Scaffidi - Vicesindaco di BroloAnche il Comune di Brolo riceverà il fondi della legge regionale del 28 giugno 2014 n.5 e sarà pubblicato nei prossimi giorni, il decreto previsto dall’articolo 30 di quella legge e – dice il vicesindaco Gaetano Scaffidi – non siamo soliti produrre atti illegittimi.

Se l’opposizione ne è cosciente si rivolga alle autorità competenti invece di riempiere del nulla i propri comunicati stampa.

Abbiamo chiesto 914.198,85 di euro per dare le giuste spettanze – quelle maturate al 31.12.2013 – alle 53 unità Precarie che a vario titolo prestano tempo, impegno, professionalità in favore dei comune di Brolo e che diventa servizio per tutti i cittadini.

Aggiunge il sindaco Irene Ricciardello :“Per noi i Precari sono persone, cosa serie, al centro della nostra attenzione, da sempre e non siamo soliti utilizzarli per strumentalizzazioni elettorali, Portiamo per loro rispetto e per questo per tempo e nei tempi dettati dalla legge abbiano investito il consiglio comunale delle richieste economiche per far diventare la volontà politica un atto amministrativo fattivo ed operativo”.

Non usano mezzi termini i vertici dell’amministrazione comunale di Brolo per far fronte all’attacco sferrato dall’opposizione , oggi, sul tema dei Precari dove il Comune viene additato come comune escluso dall’elenco dei beneficiari dei fondi a favore dei Precari previsto dall’articolo 30 comma 7 e 7bis della legge regionale del 28 giugno 2014 n.5

Irene Ricciardello - Sindaco di Brolo“Abbiamo mandato tutto il 14 di questo mese. Inviato la mail alle ore 12,41 – e questo con posta certificata – nei tempi che prevedevano la scadenza il 15 luglio. Un’istanza completa, con un report analitico e dettagliato, dipendete per dipendente”.

Poi – aggiunge – la pubblicazione di un primo elenco di enti beneficiari, quello che diventa l’oggetto del comunicato dell’opposizione consiliare “Per Brolo”.

“Abbiamo verificato l’iter seguito, e lo stesso responsabile del procedimento sull’articolo 30, dell’assessorato Enti Locali e Funziona Pubblica, da noi oggi contattato, ci ha riconfermato che è tutto in regola, rassicurandoci che Brolo sarà inserito nell’elenco del prossimo decreto, quello integrativo, ormai in fase di pubblicazione cosa che avverrà nella prossima settimana”.

Quindi possono stare tranquilli i 53 precari che collaborano con l’amministrazione comunale quotidianamente, diventandone una forza lavoro determinante.

E stia serena – dice il vicesindaco – l’opposizione. Urlando, senza aver cognizione degli atti o senza guardare le carte a disposizione negli uffici comunali ( e per questo sono invitati a recarsi per l’area Affari Generali che ha seguito quest’iter) non si fa una politica costruttiva, quella “per” ma solo quella “contro”, e si effettua solo disinformazione e pericoloso allarmismo.

Noi – aggiunge- lavoriamo giornalmente attenendoci scrupolosamente alle norme ed alle regole della buona amministrazione. E di una cosa l’opposizione ed i Cittadini possono esser certi, Noi non rubiamo nulla, non facciamo atti illegittimi né danni alla collettività anzi cerchiamo di riparare quelli fatti da altri cerando di dare sempre risposte certe e concrete ai Brolesi”.

 

<< Il comunicato stampa dell’opposizione >>

Brolo – Stiano tranquilli i Precari e serena l’opposizione, il comune c’è ! ultima modifica: 2014-07-31T16:06:26+02:00 da CanaleSicilia