Home Cronaca Brolo – Querelato il vice-sindaco Scaffidi Lallaro dal consigliere Murabito, oggi la prima udienza

Brolo – Querelato il vice-sindaco Scaffidi Lallaro dal consigliere Murabito, oggi la prima udienza

1,319

Basilio Murabito - Gaetano Scaffidi Lallarodi Miragliotta Maria Cristina – Si è celebrata oggi al Tribunale di Patti la prima udienza del processo che vede imputato il vice-sindaco di Brolo, Gaetano Scaffidi Lallaro, di violenza privata e minacce nei confronti del consigliere di minoranza del gruppo consiliare “Per Brolo”, Basilio Murabito, che a suo tempo presentò la querela da cui scaturisce il procedimento.

I fatti contestati risalgono al giugno 2014; il consigliere Murabito che si trovava negli uffici del Comune di Brolo per svolgere atti attinenti al ruolo istituzionale che ricopre, sarebbe stato dapprima rinchiuso in una stanza e quindi minacciato dal vice-sindaco Gaetano Scaffidi Lallaro.

Nel corso dell’udienza di stamane il Giudice dott.ssa Sergi, accogliendo le motivazioni addotte dall’avv. Mimmo Magistro, legale di Basilio Murabito, ha ammesso la costituzione di parte civile del consigliere Murabito per il risarcimento del danno subìto ed ha ammesso le prove della parte civile, del sostituto procuratore, dott.ssa Tiziana Brancato, e della difesa, rappresentata per Scaffidi Lallaro dall’avv. Massimiliano Fabio.
L’udienza successiva è stata fissata per il 13 ottobre 2016, data in cui il Giudice dovrà sentire la parte offesa e tre testimoni chiamati dalla Procura.

[- Leggi la replica del vice-sindaco di Brolo Scaffidi Lallaro -]

Brolo – Querelato il vice-sindaco Scaffidi Lallaro dal consigliere Murabito, oggi la prima udienza ultima modifica: 2016-05-09T20:21:37+02:00 da CanaleSicilia