Home Politica Brolo – La sabbia della discordia, il sindaco parla in «capod’orlandese»

Brolo – La sabbia della discordia, il sindaco parla in «capod’orlandese»

1,083

Porto Capo d'OrlandoUna volta tanto il sindaco Ricciardello parla convenientemente da Sindaco. Ma non da sindaco di Brolo…..

Con la nostra interrogazione sulla sabbia destinata, prima o poi ma ci auguriamo prima, al ripascimento del litorale Brolese non abbiamo mai inteso alimentare diatribe e men che meno contese territoriali.

L’agognato completamento del porto di Capo D’Orlando sta a cuore a tutto il territorio ed a Noi per primi.

Ci premeva, soltanto, che fosse ben chiaro che 50.000 metri cubi di quel prezioso materiale che inevitabilmente dovrà essere asportato, a pena dell’irrealizzabilità dell’opera, è destinato ad alimentare quelle porzioni di litorale ai quali è stato sottratto in precedenza. Tutto qua.

Certamente, l’asserzione del sindaco Ricciardello “Solo allora la sabbia sarà a disposizione, ma per prelevarla, utilizzarla, allocarla nelle fasce d’arenile dove necessità si dovranno prevedere i costi di trasporto, sistemazione, livellamento, che restano a carico dell’ente, in questo caso il comune, che dovrà espletare gare e dare in affidamento i lavori” ci lascia alquanto perplessi.

Cono Condipodero - Capogruppo "Per Brolo"Che qualcuno possa ipotizzare che questa aliquota,  minima, dei milioni di metri cubi sottratti nel tempo al litorale sottoflutto – cagionando danni irreparabili – la cui asportazione e ricollocazione non è un optional ma una attività indispensabile al buon fine di lavori che godono, è bene ricordarlo, di alcune decine di milioni di Euro di contributo pubblico a fondo perduto, debbano essere “prelevati, utilizzati, trasportati ed allocati” a totale carico del disastrato bilancio del già danneggiato Comune di Brolo, non ci sta.

Ancora meno ci sta che a prendere supinamente per buona, incomprensibilmente, questa ipotesi sia l’attuale sindaco di Brolo. Da profani, infatti, diamo per scontato che le somme correlate alla esecuzione della prescrizione impartita a suo tempo dalle Autorità competenti, siano state previste nel quadro economico dei lavori e che se invece, malauguratamente, fosse sfuggito in precedenza a ciò si porrà rimedio.

Al momento abbiamo poco o nulla da aggiungere in attesa di capire come e quando, materialmente, verranno avviati i lavori di ricollocazione del materiale secondo le prescrizioni della VIA VAS.

Gruppo consiliare di minoranza
Per Brolo

Brolo – La sabbia della discordia, il sindaco parla in «capod’orlandese» ultima modifica: 2015-05-27T21:40:22+02:00 da CanaleSicilia