Home Attualità Brolo – Fototrappola Si… Fototrappola No?

Brolo – Fototrappola Si… Fototrappola No?

1,824

FotoTrappole RifiutiNoi siamo del fronte del “SI”, ma c’è un ma!

Siamo pienamente d’accordo all’utilizzo delle “fototrappole”, da parte dell’amministrazione, per contrastare il vergognoso fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, ma nel rispetto delle leggi vigenti.

Spinti anche dalle innumerevoli domande che ci sono state poste dai nostri concittadini sull’argomento abbiamo fatto delle piccole ricerche per chiarirci le idee ed una di queste ci ha portati ad un parere espresso in data 2 Luglio 2015 dell’A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani) in risposta ad un quesito posto da un comune ed avente ad oggetto la possibilità di utilizzare le così dette “fototrappole” (ossia strumenti elettronici che scattano fotografie in rapida sequenza al passaggio di soggetti nel loro raggio di azione) al fine di prevenire e, se ciò non bastasse, reprimere la deplorevole, ma purtroppo diffusa, usanza di abbandonare rifiuti in varie zone del territorio comunale; e altresì sulla esistenza di eventuali limiti temporali per l’utilizzo di queste attrezzature e sugli eventuali accorgimenti tecnico amministrativi da porre in essere ai fini della corretta operatività di queste apparecchiature.

In risposta l’A.N.C.I., nell’allinearsi con quanto già espresso dal Garante della Privacy in precedenti provvedimenti (non ultimo quello dell’Aprile 2010), ribadisce che la predetta iniziativa non è preclusa al Comune a condizione che vengano adottate tutte quelle misure atte a garantire la tutela della privacy e la riservatezza della collettività coinvolta.

Inoltre, l’A.N.C.I., consiglia che il progetto sia sottoposto all’approvazione da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (artt. 14 e 154, comm. 1, lett. c del D.Lgs. n. 196/2003) prima del passaggio inerente le linee amministrative ed operative da parte dell’organo collegiale esecutivo.

Ribadisce che esso, il progetto di utilizzo delle fototrappole, non potrà sottrarsi al rispetto delle specifiche prescrizioni in materia di informativa (art. 13 del Codice della Privacy), secondo le quali anche i soggetti pubblici hanno l’obbligo di fornire preventiva informazione agli interessati.

Ancor prima che queste nostre righe vengano fraintese e siano, conseguentemente, oggetto di opportunistiche speculazioni, lo ribadiamo: NOI siamo a favore della lotta ai trasgressori con tanto di eventuali pene e multe severissime secondo legge, perché ciò a cui abbiamo assistito nel nostro Comune, anche se sporadico, è un comportamento inaccettabile in una società civile e va affrontato con tolleranza zero!

Ma, ribadiamo c’è un ma, allo stesso tempo le leggi, e nella fattispecie, le disposizioni del Garante ci sono, sono chiare e vanno rispettate.

Probabilmente l’amministrazione ha già provveduto (auspichiamo!) a tutti gli adempimenti del caso, in tale eventualità ci auguriamo che informino i cittadini così da tranquillizzarli, ma se non ha ancora provveduto speriamo ardentemente che ciò venga fatto prima della messa in funzione delle fototrappole confidando che questa non ci sia già stata!

Quindi sicuri di un rapido e, a parer nostro, dovuto riscontro (non la solita aria fritta!) da parte dell’amministrazione rimaniamo in attesa sperando che, ancora una volta, non sia vana.

Cambia-Menti a 360° per Brolo

[immagine esemplificativa]

Brolo – Fototrappola Si… Fototrappola No? ultima modifica: 2018-10-22T13:00:22+02:00 da CanaleSicilia