Home Attualità Brolo – Dopo il Carnevale brolese «si danno i numeri»

Brolo – Dopo il Carnevale brolese «si danno i numeri»

928

Conferenza Brolo Carnevale 2015

CARNEVALE BROLESE – Si tirano le somme!

Riceviamo e pubblichiamo

Sul carnevale brolese 2015 escono ufficialmente i numeri relativi alle spese sostenute per la realizzazione della manifestazione.

Sono tre le associazioni, KRONOS, ACIB e DISCOGATTOPARDO, che hanno dato vita a un intenso cartellone di 6 giorni dando spazio anche alle attività e alle iniziative dei privati.

Un carnevale anti crisi che ha visto l’impegno e la partecipazione di ogni tessuto sociale presente nel paese di Brolo (ME). Dagli attivisti, agli amministratori, dai commercianti ai singoli cittadini, passando da chi ci ha creduto, da chi si è speso per la buona riuscita della manifestazione.

E adesso è il momento di snocciolare un paio di numeri (il dettaglio di contributi e spese si può consultare presso le sedi delle associazioni), onde dar vita all’operazione trasparenza che gli organizzatori si erano prefissati sin dall’inizio di questo percorso comune che ha visto protagonisti, in particolare modo, i bambini Brolesi, ai quali nessuno poteva negare il diritto di trascorrere il carnevale nel proprio paese.

Sono stati 2.195,00 euro i contributi raccolti dai commercianti e liberi cittadini del paese che hanno voluto dimostrare la voglia di esserci, di essere presenti, di scommettere ancora su Brolo.

750 euro è stato il contributo complessivo degli amministratori, che hanno voluto con forza mostrare, anch’essi, la voglia di essere presenti e di scommettere per il paese e per i propri bambini.

Da citare il contributo personale del deputato all’ARS Nino Germanà, che ha finanziato 250 euro, per sovvenzionare, in particolar modo, gli artisti che hanno partecipato alla parata di carnevale di domenica pomeriggio.

In complessivo sono stati dunque raccolti 3.195 euro.

Le spese globali, comprensive di pubblicità, convenzioni radio, stampa materiale tipografico, loghi radio, parata di carnevale, artisti, prestazioni occasionali, bandizzazione, spot, polizza assicurativa sfilata, organizzazione della manifestazione “Borgo in Gusto”, della sfilata di Domenica e della festa dei bambini di martedì, dei permessi SIAE, del noleggio delle attrezzature, del buffet per i bambini di martedì, dei coriandoli, animazione e di tutto ciò che è stato offerto ai partecipanti ammonta ad un complessivo di euro 4.017 con un contributo di euro 822 ripartito tra le associazioni organizzatrici.

Le associazioni ringraziano tutti quelli che si sono spesi affinché la manifestazione potesse avere luogo, nonostante le mille difficoltà del paese. Le associazioni ci tengono, in particolar modo a ringraziare i commercianti e privati cittadini, che hanno dato una risposta positiva e lodevole, gli amministratori che hanno voluto mostrare la loro voglia di esserci. “I Canterini di Brolo” per la sensibilità civica dimostrata partecipando alla sfilata a titolo gratuito. Si ringraziano, inoltre, tutti coloro che gratuitamente hanno fornito specialità dolciarie in occasione della manifestazione “Borgo in Gusto” e caramelle per la “Festa dei Bambini”.

Missione compiuta.

Brolo – Dopo il Carnevale brolese «si danno i numeri» ultima modifica: 2015-03-06T17:20:26+01:00 da CanaleSicilia