Home Attualità Brolo – Consegnato il secondo taxiamico. 24 le aziende che hanno sponsorizzato il progetto

Brolo – Consegnato il secondo taxiamico. 24 le aziende che hanno sponsorizzato il progetto

427

Brolo - Consegnato secondo TaxiamicoLa benedizione di padre Donato Marino, discorsi, non di circostanza ma fattivi, la presenza dei responsabili delle 24 aziende brolesi che hanno sponsorizzato il progetto, il saluto del commissario straordinario che regge le sorti del comune e quello della responsabile del settore attività sociali del comune, la presenza dello staff della società che ha proposto il servizio, ed è operativo – da giovedì scorso – il secondo taxiamico di Brolo.

Nella la sala consiliare di Brolo, giovedì 27 marzo, alle ore 10,30 è stato presentato il nuovo servizio di Taxi Amico ed è avvenuta anche la consegna degli attestati di partecipazione ai responsabili delle aziende, alcune anche non brolesi, che con la lorto sponsorizzazione permettereanno per altri quattro anni la funzionalità di questo secondo taxi-amico a servizio della comunità brolese.

Nei primi 4 anni di attività si sono sfiorati i 1300 interventi. Quasi uno al giorno di media.

All’incontro, tra sponsor, aziende e amministrazione comunale  il dottor Carmelo Musolino, il viceprefetto, attuale commissario straordinario del comune, ha fatto gli onori di casa insieme alla dottoressa Vittoria Ricciardo Calderaro, la dirigente del settore Servizi Sociali del comune, con loro c’era anche Giuseppe Nibali Lupica, l’agente coordinatore per la Sicilia, insieme all’amministratore Calogero Franchina ed alla responsabile d’area Maria De Predicatore della PMG,  la società che ottimizza l’importante servizio socio-sanitario.

All’incontro, benedicendo il nuovo mezzo, è intervenuto anche il sacerdote Donato Domenico Marino e tutti i commercianti che con la loro sponsorizzazione assicureranno la continuazione del servizio sostenendo il progetto che ormai da anni opera a Brolo, tra i primi comuni dell’isola ad attuarlo.

Il servizio è rivolto a quei cittadini anziani che hanno bisogno di una mobilità assistita, ai disabili, e a tutti coloro che per malattia o altre motivazioni certificate hanno necessità – e non possono farlo autonomamente –  di recarsi presso i medici di famiglia, a fare la spesa quotidiana, ma anche in banca o alla posta, al cimitero, negli uffici, anche quelli ubicati fuori dal comune.

Anche questo nuovo accordo – come il precedente –  durerà quattro anni.

Il mezzo utilizzato sarà un Doblò Fiat, cinque posti, attrezzato per trasportare l’eventuale carrozzella del disabile.

Il dottor Musolino ha sottolineato l’importanza sociale del servizio ma anche il fatto che alla collettività viene offerto a costo zero in quanto a carico del comune resterà solo il compito di assicurare un autista ed il personale di supporto per l’accompagnamento degli usufruitori del mezzo, se trattasi di anziani o disabili.

Questo Taxi amico affiancherà quello esistente, che nei primi 4 anni ha sfiorato i 1300 interventi. Quasi uno al giorno di media. Nell’ultimo anno – 2013 – sono stati 230 gli interventi in favore agli ammalati, 86 per i disabili e 20 dedicati ai servizi sociali.

L’utilizzazione del servizio si articola su cinque giorni lavorativi settimanali, da lunedì a venerdì – e sono stati percorsi, negli anni precedenti,  150.000 kilometri che la dirigente Ricciardo ha definito “tutti di solidarietà” – aggiungendo anche che hanno permesso a tanti di “vivere meglio il loro quotidiano con una qualità della vita superiore”.

Per ricevere i servizi del taxiamico si dovrà semplicemente telefonare al centralino dei servizi sociali comunali 0941 536027 e prenotarsi.

Il servizio, grazie alla legge 328, ha anche permesso a molti residenti di poter affrontare “trasferte onerose dove dolore si mischia a speranza” anche a Taormina, o per le dialisi settimanali nei nosocomi della zona senza aver alcun costo.

Ritornando al servizio sull’isola, tra i centri dove opera rammentiamo Torregrotta, Patti, Barcellona, Naso, Vittoria, il Lido la Fenice di Milazzo.

In Italia la PMG serve 38 amministrazioni con 1224 mezzi ”taxi Amico” viaggianti.

Brolo – Consegnato il secondo taxiamico. 24 le aziende che hanno sponsorizzato il progetto ultima modifica: 2014-03-31T11:10:33+02:00 da CanaleSicilia