Home Attualità “Blocco dei Tir” in Sicilia: minacce di morte al Presidente del consorzio Fita-Cna

“Blocco dei Tir” in Sicilia: minacce di morte al Presidente del consorzio Fita-Cna

872

Riceviamo e pubblichiamo

Cartello intimidatorio fita cna

Sappiate che vi stiamo dietro e non vi molliamo…. Se sarà il caso vi ammazzeremo…viva la mafia viva i forconi!!!!”

Questa mattina sulle saracinesche di un consorzio agrigentino di autotrasportatori aderente alle CNA-Fita sono stati appesi vari volantini con chiare minacce di morte indirizzate al presidente della CNA-Fita della provincia di Agrigento, Salvatore Puleri, e nuovamente alla presidente nazionale Cinzia Franchini.

Prosegue un clima di grave intimidazione nei confronti di chi nella nostra associazione intende rappresentare le imprese nel rispetto della legalità e delle regole condivise per protestare e manifestare. Emerge chiaramente la volontà di dissuadere i dirigenti nazionali e territoriali della CNA-Fita dal denunciare chi vuole strumentalizzare la disperazione di tanti imprenditori per bloccare il Paese e generare confusione e caos.

L’impegno dell’associazione nella ricerca di un dialogo costruttivo con le istituzioni e le stesse organizzazioni che hanno comunque confermato il fermo nazionale dell’autotrasporto è stato continuo e serrato anche con dibattiti pubblici. Altrettanto ferma è stata e sarà  la nostra collaborazione con le Prefetture per anticipare ed evitare quanto già accaduto con l’esperienza del fermo del 2012, dove per la prima volta fu evidente come nuove e sospette regie si fossero infiltrate in questo tipo di protesta, strumentalizzando la nostra categoria e le sue istanze.

CNA-FITA
Trasporto merci e persone

“Blocco dei Tir” in Sicilia: minacce di morte al Presidente del consorzio Fita-Cna ultima modifica: 2013-12-07T21:20:21+01:00 da CanaleSicilia