Home Cronaca Berlusconi: Ucpi, gravi strumentalizzazioni che si speravano superate

Berlusconi: Ucpi, gravi strumentalizzazioni che si speravano superate

612

Silvio Berlusconi in TribunaleÈ sconfortante dover registrare, con l’inasprimento dell’eterno conflitto tutto italiano tra politica e magistratura,  il ritorno del dibattito verso posizioni di grave strumentalizzazione del processo penale, già toccate in passato, che speravamo fossero superate;  e con esso il ritorno in grande stile  della piazza dentro le aule giudiziarie e, viceversa, dei processi  in  piazza.

Se è inquietante che parlamentari della Repubblica muovano verso un tribunale, altrettanto inquietante è vedere uno spettacolo di decisioni  contraddittorie su impedimenti riconosciuti e negati nel volgere di poche ore, quasi che la legge permetta tutto e il suo contrario  e in ballo non ci sia “anche” il diritto di difesa  L’immagine che ne viene fuori è quella di una giustizia non serena, di una giustizia che procede “a soggetto”  e di una politica che è pronta a strumentalizzare gli atti giudiziari.

Il fatto è che, purtroppo, si è lasciato tracimare  il problema dei rapporti tra politica e magistratura, senza farsi carico di un dibattito costituente veramente all’altezza della situazione ed oggi – nuovamente- se ne avvertono gli effetti.  In questo panorama davvero sconsolante  non c’è solo chi insulta la giurisdizione, contrapposto a chi ignora le sentenze della Corte Costituzionale oppure dispone giudizi “immediati” su fatti su cui si indaga da anni, ma soprattutto chi continua ad utilizzare la giustizia come arma o come alibi.

Per chi abbia a cuore la sacralità e l’immagine della giustizia tutto ciò  non meno Ã¨ avvilente  delle sguaiate reazioni che vecchi e nuovi politici hanno riservato al monito equilibrato del Capo delle Stato ad un rapporto di reciproco rispetto tra poteri.  Le uniche parole sensate che in questi giorni si sono sentite.

Valentina Ascione
Unione delle camere penali italiane

Berlusconi: Ucpi, gravi strumentalizzazioni che si speravano superate ultima modifica: 2013-03-14T08:44:17+01:00 da CanaleSicilia