Home Politica Beni culturali: tutelare dipendenti da oggi senza lavoro e garantire qualità gestione siti

Beni culturali: tutelare dipendenti da oggi senza lavoro e garantire qualità gestione siti

696

Beni Culturali“Da oggi gli operatori impegnati nella gestione dei siti museali in Sicilia sono senza lavoro e senza alcuna certezza sul loro futuro: chiediamo al presidente della Regione un intervento urgente per assicurare la migliore gestione dei siti siciliani e per garantire i lavoratori che fino ad oggi hanno svolto il servizio per conto di società private”. Lo dicono Antonella Milazzo, Mariella Maggio e Marika Cirone di Marco, parlamentari regionali del Partito Democratico, che nei giorni scorsi hanno presentato un’interrogazione urgente all’assessore ai Beni Culturali e al presidente della Regione.

In seguito al procedimento giudiziario a carico dell’amministratore pro tempore della società Novamusa, infatti, l’assessorato ai Beni Culturali ha dichiarato la decadenza delle concessioni alle società cui, con gara, erano stati affidati i cosiddetti servizi aggiuntivi dei siti museali.

“Non vogliamo entrare nel merito del procedimento giudiziario – dicono le parlamentari del PD – ci interessa solo tutelare i lavoratori e assicurare il ‘miglior livello di valorizzazione dei siti’ come richiesto dall’articolo 115, comma 4, del Codice dei Beni culturali”.

Beni culturali: tutelare dipendenti da oggi senza lavoro e garantire qualità gestione siti ultima modifica: 2012-12-21T22:43:47+01:00 da CanaleSicilia