Home Cronaca Beccati due pregiudicati intenti ad annaffiare “le piantine”

Beccati due pregiudicati intenti ad annaffiare “le piantine”

827

Piantagione Contrada FornaceI Carabinieri arrestano due messinesi per produzione illecita di sostanze stupefacenti.

Continua senza soste l’attività della Compagnia Carabinieri di Messina Sud per il contrasto ai reati in materia di sostanze stupefacenti.

I militari del Nucleo Operativo, infatti, dopo aver rinvenuto in un terreno 8 piante di cannabis indica alte 1 metro e 80 centimetri circa l’una, recintate da una rete metallica ed abilmente occultate in un appezzamento abbandonato in Contrada Fornace, nel tardo pomeriggio di sabato 19 luglio, a seguito di lunghi ed attenti servizi di osservazione, hanno tratto in arresto i messinesi Antonino RAPISARDA e Roberto RONSISVALLE, rispettivamente classe 1992 e 1993, entrambi pregiudicati, i quali, sorpresi nell’atto di innaffiare le piante, sono stati bloccati dai Carabinieri appostati tra la vegetazione. Le piante sono state sottoposte a sequestro, mentre i giovani, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati ristretti agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Beccati due pregiudicati intenti ad annaffiare “le piantine” ultima modifica: 2014-07-21T16:49:29+02:00 da CanaleSicilia