Home Cronaca Barcellona P.G. – Arrestato recidivo ladro d’appartamento

Barcellona P.G. – Arrestato recidivo ladro d’appartamento

703

Gianni Pierino GiovannoniBarcellona Pozzo di Gotto – La Polizia arresta ladro recidivo. Ritenuto responsabile di tentato furto in appartamento, era stato già arrestato per furto d’auto

Nella mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto, in esecuzione all’ordinanza di misura cautelare emessa dal Giudice presso il Tribunale di Barcellona P.G., dott.ssa Anna Adamo, hanno tratto in arresto GIOVANNONI Gianni Pierino, nato a Castelmassa (RO), di anni 62, residente in Barcellona P.G., in atto sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale.

L’uomo è ritenuto responsabile del tentato furto aggravato in abitazione commesso lo scorso 5 dicembre a Portorosa, Furnari. Il furto non era andato a buon fine perché il ladro, già all’interno dell’immobile dopo aver danneggiato una finestra, era stato sorpreso dal proprietario di casa.

All’arresto si è giunti oggi grazie alle indagini degli agenti del commissariato barcellonese che già conoscevano ed avevano arrestato in passato il sessantaduenne.

Il ladro, a cui carico risultano innumerevoli precedenti penali per furto aggravato, ricettazione, danneggiamento, evasione, rapina ed altro, era stato raggiunto infatti da un’altra ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Barcellona P.G. perché gravemente indiziato per un altro furto commesso il 5 settembre del 2012. In quella circostanza, il ladro recidivo si era introdotto all’interno di un box ed aveva rubato un’autovettura. Era stato poi bloccato da personale del Commissariato di Barcellona in un centro commerciale di Milazzo dove, con l’autovettura rubata, si era recato a fare la spesa.

A seguito dell’arresto odierno, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Barcellona P.G. – Arrestato recidivo ladro d’appartamento ultima modifica: 2014-05-14T22:15:35+02:00 da CanaleSicilia