Home Politica Barcellona – Bocciatura del piano di riequilibrio, botta e risposta

Barcellona – Bocciatura del piano di riequilibrio, botta e risposta

487

La nota stampa del gruppo politico #Noicisiamo

Il voto contrario espresso dal Consiglio Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto, relativamente all’avvio della procedura del piano di riequilibrio finanziario dell’Ente, la dice lunga sugli equilibri in seno alla maggioranza del sindaco, Roberto Materia.

Ricordiamo a noi stessi che, per il bene della buona amministrazione della città, è toccato al nostro gruppo politico fare “il sacrificio”. Infatti, l’Assessore che ci rappresentava in Giunta è stato destituito dal suo incarico, sempre a detta del primo cittadino, “in relazione alle esigenze generali di mantenimento dei rapporti politici di maggioranza e del perseguimento dell’obiettivo di governabilità dell’Ente e del conseguimento dei risultati programmatici per il buon andamento dell’azione amministrativa”.

Ebbene, a distanza di quasi due mesi, possiamo affermare serenamente che la decisione di creare una Giunta “monocolore”, decidendo di decretare l’uscita di #Noicisiamo, non ha prodotto gli effetti auspicati dal sindaco Materia. E questo senza timore di essere smentiti. La bocciatura rimediata ieri sera in Consiglio Comunale suona ancora più di sconfitta rispetto a quelle di Piano TARI e Piano Idrico. E impone, di conseguenza, una profonda riflessione per il bene della città. Bisogna innanzitutto comprendere che nessun amministratore può considerarsi un tuttologo. 

Malgrado riteniamo di essere stati penalizzati da scelte compiute tutt’altro che nell’interesse della città, il gruppo #Noicisiamo – solo e soltanto per il bene della nostra amatissima Barcellona Pozzo di Gotto – è pronto a riaprire il fronte del dialogo che dovrà basarsi però su dati precisi e specifici. Esatti e concreti. Soltanto dopo un confronto serio sui numeri e sulle conseguenze per i nostri concittadini, potremo esprimere un parere cosciente e consapevole, optando eventualmente per una votazione favorevole alla procedura di riequilibrio. Diversamente, riterremo che evidentemente non sussiste la volontà di operare nell’interesse esclusivo della polis, ma soltanto per la mera cura del proprio “orticello”. 

Salvatore Coppolino
Salvatore Imbesi

La risposta del sindaco Roberto Materia

In merito alle notizie di stampa di oggi sulla mancata approvazione dell’avvio della procedura del piano di riequilibrio, si intende esprimere grande apprezzamento per l’apertura manifestata dall’opposizione con l’augurio di poter lavorare insieme per il bene comune.

L’amministrazione, già nelle more del procedimento non esitato dal consiglio, ha impegnato gli uffici al fine di produrre altri dati utili alla esatta definizione del passivo da ripianare con il piano di riequilibrio. Tutto ciò nella consapevolezza che comunque la procedura da intraprendere comporta un “work in progress” e, dunque, un continuo aggiornamento dei dati fino alla cristallizzazione con la definitiva approvazione del consiglio del piano vero e proprio.

La norma di riferimento e le linee guida emanate dalla Corte dei Conti chiariscono che dopo l’avvio della procedura si continuano a definire nel dettaglio i conti giungendo alla fine al Piano da approvare.

L’amministrazione farà comunque ogni sforzo per dettagliate il più possibile i documenti relativi all’avvio della procedura e predisporre gli atti necessari alla messa in sicurezza dei conti dell’ente.

Roberto Materia

Barcellona – Bocciatura del piano di riequilibrio, botta e risposta ultima modifica: 2018-05-25T22:22:27+02:00 da CanaleSicilia