Home Attualità I bambini – Promotori e custodi dell’identità di Gioiosa Marea

I bambini – Promotori e custodi dell’identità di Gioiosa Marea

1,204

Identità GioiosanaSi è tenuto Giovedì 5 Maggio all’Auditorium comunale, un incontro rivolto alle classi III-IV e V della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Gioiosa Marea avente il tema “Lezioni d’ identità”.

L’incontro, organizzato dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Dott.ssa Carmelita Lisciandro in collaborazione con la prof.ssa Rosalia Perlungo presidente del Centro di Cultura Siciliana Pane e Gelsomini, ha voluto evidenziare gli aspetti più importanti della storia, cultura e tradizioni che hanno caratterizzato, nel tempo, il territorio gioiosano.

I bambini, pubblico attento e partecipe, hanno compreso come i “tre fiori all’occhiello” così chiamati dalla prof.ssa Perlungo, siano delle “identità” gioiosane, elementi che ci contraddistinguono rispetto ai paesi limitrofi, da tutelare e valorizzare. In particolare, quindi, si è discusso dell’ Esodo da Gioiosa Guardia a mare e della relativa Festa dell’ Ottava di Pasqua e dei “Virgineddi”, del Carnevale e della Murga, della Tonnara di S. Giorgio e della civiltà marinara.

Un intervento è stato fatto dalla dott.ssa Natalia Molica Baratta, esperta della Sovrintendenza dei Beni Culturali di Messina, che ha descritto il sito di Gioiosa Guardia e gli scavi archeologici.

L’incontro ha avuto la finalità di contribuire a rendere consapevoli i bambini che solo attraverso la conoscenza dei luoghi, della storia e delle tradizioni è possibile sviluppare il senso di appartenenza al proprio Paese e divenire promotori e custodi d’ identità.

Assessore alla Pubblica Istruzione
Dott.ssa Carmelita Lisciandro

I bambini – Promotori e custodi dell’identità di Gioiosa Marea ultima modifica: 2016-05-08T12:04:43+02:00 da CanaleSicilia