Home Politica Autostrade: Panarello, “bene Crocetta su CAS, ma non si neghino diritti a precari”

Autostrade: Panarello, “bene Crocetta su CAS, ma non si neghino diritti a precari”

611

Filippo Panarello“Spostare i lavoratori precari dagli Enti locali al CAS farebbe solo perdere il lavoro ai trimestrali del Consorzio: ma non ci possono essere precari di serie A e di serie B, e i precari del CAS hanno gli stessi diritti degli altri alla tutela del loro posto di lavoro”. Lo dice Filippo Panarello, deputato regionale del PD, in relazione ad alcune recenti dichiarazioni del presidente della Regione Rosario Crocetta sul Consorzio Autostrade Siciliane.

“Sosteniamo con forza – aggiunge Panarello – la volontà del presidente Crocetta di affrontare alla radice i problemi che si sono accumulati al Consorzio, e anzi chiediamo a Crocetta di studiare in maniera approfondita la vicenda. Nel corso di questi anni ho presentato numerose interrogazioni e diversi atti parlamentari proprio in relazione alle troppe irregolarità emerse per un lungo periodo nella gestione del CAS: fornirò al Presidente della Regione copia degli atti ispettivi da me presentati, sono certo che li utilizzerà per una maggiore conoscenza di questa realtà”.

“Mi auguro inoltre – conclude Panarello – che il presidente Crocetta sostenga la necessità di superare l’attuale modello, dando vita ad una società mista composta dalla Regione e dall’Anas per rendere più efficace l’amministrazione dell’ente e più efficiente la gestione della rete autostradale in Sicilia”.

Autostrade: Panarello, “bene Crocetta su CAS, ma non si neghino diritti a precari” ultima modifica: 2012-12-03T17:59:22+01:00 da CanaleSicilia