Home Cronaca Arresto Helg – CIFA Sicilia : «Episodio sconcertante si è toccato il fondo»

Arresto Helg – CIFA Sicilia : «Episodio sconcertante si è toccato il fondo»

1,072

Fabio Virdi - Cifa SiciliaPalermo 03 Marzo 2015 – La notizia è di quelle eclatanti: arrestato ieri Roberto Helg, negli uffici della Camera di Commercio di Palermo di cui è presidente, per una presunta estorsione in flagranza di reato perpetrata ai danni di un imprenditore.

La drammaticità non risiede nel fatto in sé: ogni giorno, purtroppo, le cronache nazionali e locali ci hanno abituato a leggere di ricatti, estorsioni, prevaricazioni di personaggi che abusano del loro ruolo di amministratori pubblici e di politici. E’ drammatico il fatto che ad essere arrestato sia stato un personaggio pubblico di spicco della classe dirigente locale, che da anni presiede la Camera di Commercio di Palermo, riveste la carica di presidente dell’associazione ConfCommercio di Palermo, è vicepresidente della società GESAP che gestisce l’aeroporto di Punta Raisi, e proprio di recente è stato promotore di iniziative anticorruzione, tra cui lo Sportello Legalità.

“Commentare un episodio così grave è veramente difficile – dichiara Fabio Virdi, presidente di CIFA Sicilia – ma una cosa è certa: abbiamo toccato il fondo. Viviamo in una terra martoriata dal malaffare, che non ti consente di lavorare con serenità, e la cosa che sconcerta di più è il coinvolgimento di una persona che godeva di ottima reputazione, e che grazie al proprio ruolo ha anche promosso la cultura della legalità.  Esprimo grande solidarietà e vicinanza a tutti gli imprenditori coinvolti in queste drammatiche vicende – conclude Virdi – ed anzi invito con forza a denunciare tutti i tentativi di estorsione alle forze dell’ordine e ad avere fiducia nella magistratura, il cui operato a tutela della giustizia costituisce il vero ed unico baluardo a difesa della legalità nel nostro Paese”.

 

Arresto Helg – CIFA Sicilia : «Episodio sconcertante si è toccato il fondo» ultima modifica: 2015-03-04T00:09:33+01:00 da CanaleSicilia