Home Attualità Amministrazione e Scuola in collaborazione per un progetto sul randagismo

Amministrazione e Scuola in collaborazione per un progetto sul randagismo

1,039

RandagismoCollaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’I.C. “Foscolo”, studenti impegnati nel progetto di studio/lettura sul randagismo.

BARCELLONA P.G. – Si è svolto ieri mattina, presso l’Istituto Comprensivo “Foscolo” di Barcellona P.G., l’incontro con il dott. Gianluca Caravello, pedagogista ed autore del libro dal titolo “Bella, la cagnolina che scodinzola con lo sguardo”, nell’ambito di un importante progetto di studio/lettura proposto dall’Amministrazione comunale e recepito dalla dirigente scolastica Felicia Oliveri.

Presenti, inoltre, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Ilenia Torre, la dott.ssa Francesca Roveri, educatrice perinatale, e la prof.ssa Maria Floramo, che ha coordinato gli studenti nel progetto in questione.

Il libro, frutto di una storia realmente accaduta, racconta il forte legame tra Francesca, una giovane donna, e Bella, una cagnolina randagia, e descrive il fenomeno di tutti quei cani che vivono ai margini delle città, dove il randagismo è una realtà spesso drammatica e irrisolta. Una tematica che ha appassionato gli studenti, i quali, attraverso il percorso studio/lettura, hanno avuto modo di avvicinarsi e di approfondire la problematica del randagismo, realizzando peraltro diversi lavori. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un progetto già precedentemente avviato con l’I.C. “Foscolo” per la realizzazione di una biblioteca di quartiere e di un percorso di didattica museale, all’interno dei locali del centro polifunzionale di S. Antonino, con l’obiettivo di offrire ai cittadini un luogo di formazione e socializzazione.

Tra le attività previste nella programmazione, l’Amministrazione comunale, di concerto con la dirigente dell’Istituto, ha voluto inserire un progetto didattico sui temi del randagismo e del rispetto della specie animale, avviando nell’ambito di un ampio percorso di sensibilizzazione alla cultura del rispetto degli animali, uno specifico progetto di lettura rivolto a diverse classi dell’ I.C. “Foscolo”. Una iniziativa dall’alto valore formativo, che l’Amministrazione spera possa ripetersi con il coinvolgimento delle altre scuole del territorio. “Esprimo piena soddisfazione per l’accoglimento, senza alcuna remora, della nostra proposta di inserire nell’attività di programmazione della biblioteca del centro polifunzionale, un progetto didattico che, partendo dalla lettura di un testo di Gianluca Caravello, abbia come obiettivo quello di educare i più giovani alla cultura del rispetto e della buona educazione nei confronti del mondo animale – afferma l’assessore Ilenia Torre -. Mi fa piacere che il riscontro a questa iniziativa sia stato positivo.

Conosco bene la storia narrata nel libro, perché qualche anno fa ho seguito le vicissitudini di quella cagnolina, ed ammiro il lavoro dell’autore che, fedelmente, ne ha riportato tutti i passaggi in un testo dal contenuto significativo. Quella di Bella è una delle tante storie che vedono quotidianamente impegnati i volontari animalisti nel far fronte alle emergenze di un fenomeno, quello del randagismo, che ha assunto connotati assai gravi.

È intenzione di questa Amministrazione partecipare all’attività di sensibilizzazione rispetto al fenomeno del randagismo e, nel contempo – conclude l’assessore -, riteniamo doveroso contribuire alla diffusione di una cultura che sia del rispetto e della buona educazione nei confronti di esseri viventi dotati di una intelligenza, di una sensibilità e di una capacità di amare che molto spesso riescono a superare quelle degli esseri umani”.

Amministrazione e Scuola in collaborazione per un progetto sul randagismo ultima modifica: 2016-04-27T18:50:02+02:00 da CanaleSicilia