Home Politica All’ARS, ddl in bilico e situazione che tarda ad arrivare

All’ARS, ddl in bilico e situazione che tarda ad arrivare

956

Piazza Parlamento ARSContinua la discussione all’ARS, e da qualche giorno non si trova la giusta quadratura per arrivare ad una soluzione equa e gratificabile per un settore a cui tanto si è parlato in queste ultime settimane.

di Antonio David – Come sempre si cerca, e si ripete quanto si tratta di portare acqua al proprio mulino che i deputati per accontentare gli amici degli amici, si inventano o per meglio dire cercano di inserire delle norme che alimentano soltanto privilegi e clientele per alcuni, che a questo punto dell’anno sono inutili e misere anche nel tentare di presentare, e parliamo della possibilità per la Regione e per i comuni, di effettuare nuove  assunzioni, in ragione di presunte necessità amministrative.

Si sta cercando di arrivare ad una soluzione che attualmente fa acqua da tutte le parti e nel stringato tempo di salvare il salvabile niente all’orizzonte fa presagire che si possa avere un lieto fine. Si rinvia sempre dalla mattina al pomeriggio e da qui, dalla sera si rinvia all’indomani, Un giro di situazione che portano al ridicolo a cui si alternano al timone il presidente Ardizzone e il vice Lupo che cercano di far rispettare i tempi ai deputati che tra chiacchiere, grida e soprusi in un rodeo ove si cerca la ragione che non viene stabilita da altri. Norma sui precari che a voce sindacale nasconderebbe anche un tranello grazie ad un emendamento che permetterebbe di assumere personale a tempo determinato scavalcando i concorsi. Situazione che, ad oggi continuando di questo passo, vi è la possibilità anche di protrarre le discussioni anche oltre il 31 e come sempre nemmeno questa è da escludere….

All’ARS, ddl in bilico e situazione che tarda ad arrivare Ultima modifica: 2016-12-28T17:40:31+01:00 da CanaleSicilia