Home Attualità Alimentare: istituzione marchio “Pane Tipico Siciliano”, parte iter DDL riforma settore

Alimentare: istituzione marchio “Pane Tipico Siciliano”, parte iter DDL riforma settore

668

CNA Confederazione Nazionale ArtigianatoIstituire il marchio di qualità regionale “Pane Tipico Siciliano”: è uno degli obiettivi del disegno di legge di riforma del settore della panificazione in Sicilia, il cui esame è iniziato nei giorni scorsi all’Ars, in commissione Attività Produttive.

“Un riordino del settore è necessario e urgente – dice Tindaro Germanelli, segretario regionale CNA-Alimentare – l’istituzione di un marchio tipico permetterebbe di contrastare il fenomeno della contraffazione, oggi drammaticamente diffuso: ogni giorno troviamo negli scaffali dei negozi prodotti confezionati con la dicitura ‘pane siciliano’, che vengono in realtà realizzati in altre parti d’Italia o addirittura all’estero. Il pane siciliano ha caratteristiche precise, è un prodotto tipico della nostra cultura gastronomica e merita di essere tutelato. Oltretutto questo settore può avere grandi prospettive dal punto di vista occupazionale ed economico”.

Il disegno di legge prevede inoltre l’introduzione dell’obbligo di chiusura settimanale per gli esercizi commerciali del settore, nuove misure per contrastare l’abusivismo, e l’avvio di procedure regolamentare l’accesso alla professione e assicurare la qualità degli operatori, attraverso cosi di formazione o la presentazione di attestati di idoneità. In Sicilia le imprese di panificazione sono circa 3.500 e danno lavoro circa 20.00 persone.

 

Alimentare: istituzione marchio “Pane Tipico Siciliano”, parte iter DDL riforma settore ultima modifica: 2013-02-05T23:06:46+01:00 da CanaleSicilia