Home Cronaca Ai domiciliari andava in giro in scooter con gli attrezzi del “mestiere”

Ai domiciliari andava in giro in scooter con gli attrezzi del “mestiere”

672

Russo FrancescoRUSSO Francesco, trentenne messinese, pregiudicato agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto e bloccato stanotte, intorno alle 02.00, in via Cuppari, dagli agenti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio.

A bordo di uno scooter è stato invitato a fermarsi in via Regina Elena ma è scappato sfrecciando ad alta velocità lungo via Duca degli Abruzzi, via Cile e via Brasile per poi imboccare in controsenso le vie Argentina, Equador e Principessa Mafalda.

Attrezzi di Russo FrancescoFinalmente bloccato dopo il rocambolesco inseguimento e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di tre cacciaviti, una tenaglia, una forbice ed alcune viti. I suddetti arnesi erano custoditi nel sottosella dello scooter.

E’ stato pertanto arrestato per il reato di evasione e denunciato all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Sarà giudicato stamani con rito direttissimo.

Ai domiciliari andava in giro in scooter con gli attrezzi del “mestiere” ultima modifica: 2014-06-09T11:27:34+02:00 da CanaleSicilia