Home Cronaca Agrigento – Eraclea, alberi abbattuti e sbancata la spiaggia per la costruzione di un ristorante

Agrigento – Eraclea, alberi abbattuti e sbancata la spiaggia per la costruzione di un ristorante

1,091

A seguito della denuncia della Associazione Ambientalistica Mareamico (vedi video), SEL presenta una interrogazione alla Camera.

Spiaggia Cattolica EracleaINTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Al ministro dell’Ambiente e al ministro della Difesa per sapere, premesso che:-

nel territorio del comune di Cattolica Eraclea, in provincia di Agrigento, nel mese di giugno si è provveduto al livellamento ed allo sbancamento di un sistema di dune sabbiose e all’abbattimento di alcuni alberi per realizzare uno spiazzo ove installare un ristorante;

l’operazione di livellamento è stata attuata tramite una ruspa ed è propedeutica all’installazione di un ristorante con superficie di 3000 metri quadrati. I lavori hanno riguardato il tratto compreso tra Lido Garibaldi e Chiosco Mare Vivo;

la spiaggia e le dune -nonchè il boschetto- di Eraclea, nelle immediate vicinanze di un sito archeologico di elevata importanza, sono poste sotto tutela paesaggistica;

l’associazione ambientalista Mareamico ha denunciato il caso, corredando la denuncia con un video esplicativo della situazione venutasi a creare;

Video della Associazione Ambientalistica Mareamico

a quanto riportato da organi di stampa i lavori sono stati regolarmente autorizzati dal Comune e dalla sopraintendenza;

sempre da notizie di stampa si apprende che i lavori, a seguito delle denunce dell’associazione Marevivo, sono al momento fermi e sarebbero in corso degli accertamenti;

l’intera costa agrigentina è stata interessata, negli ultimi anni, ad operazioni che ne minano la bellezza e l’equilibrio naturalistico;

in particolare, oltre la presenza del poligono militare di Drasi-Punta Bianca, si segnala l’aggressione indiscriminata ai tratti di costa, con il proliferare di concessioni per chioschi e altre strutture. Anche in aree interessate alla deposizione delle uova della tartaruga Caretta-Caretta come nel caso della spiaggia di Giallonardo nel comune di Realmonte;

la situazione è resa ancor più grave dalla mancanza del piano di utilizzo delle spiagge nella quasi totalità dei comuni della regione Sicilia e in particolare della provincia di Agrigento;

a parere dell’interrogante appare plausibile che la carenza di personale preposto alla verifica ed alla successiva autorizzazione per le costruzioni e gli interventi su spiagge e demanio marittimo comporti una limitata capacità di adeguati approfondimenti sulle autorizzazioni:-

se e quali iniziative il governo intenda intraprendere per tutelare le risorse ambientali della costa sud della Sicilia e in particolare della provincia di Agrigento;

se e quali iniziative il governo intenda intraprendere per la chiusura definitiva del poligono militare di Drasi-Punta Bianca;

se e quali iniziative il governo intenda intraprendere affinchè vengano effettuati i dovuti controlli sull’iter delle autorizzazioni rilasciate per la realizzazione di strutture anche in tratti di spiaggia sottoposti a tutela paesaggisto-ambientale.

On. Palazzotto

Agrigento – Eraclea, alberi abbattuti e sbancata la spiaggia per la costruzione di un ristorante ultima modifica: 2015-07-02T11:56:31+02:00 da CanaleSicilia