Home Attualità Stato di agitazione Vigili del fuoco di Catania

Stato di agitazione Vigili del fuoco di Catania

1,227

Vigili del Fuoco Catania USBTante le problematiche sollevate dai Vigili del Fuoco in servizio presso il Comando provinciale di Catania, ivi comprese le sedi di servizio periferiche siano esse specialiste che non; stato di fatto del servizio e dei locali mensa, parco macchine eccessivamente deteriorato, risorse umane insufficienti, pesanti tagli alle risorse finanziarie utilizzate per i richiami dei Precari/Discontinui, mancanza fondi sui capitoli destinati alla manutenzione ordinaria delle sedi di servizi.

Circostanze contro le quali risulta inderogabile programmare urgenti e tangibili soluzioni necessarie a contenere intolleranze nella gestione dell’intero sistema del Soccorso, ormai al limite del collasso.

La USB VV.F. a tal proposito, oltre a sensibilizzare l’Amministrazione dell’Interno attraverso il rispettivo Dipartimento, ha anche attivato un percorso alternativo, attraverso una mirata Nota in cui veniva chiesto formale incontro al SINDACO della città capoluogo; nostro malgrado, l’On. Bianco ha deciso di non dare alcun seguito alle rimostranze avanzate dalla USB VV.F., disertando la nostra richiesta di formale incontro.

Per dovere di informazione, anche i Vigili del Fuoco hanno compiti d’Istituto finalizzati agli interventi di tipo non convenzionale NBCR (batteriologico, chimico, radioattivo), ma anche NIA (nucleo investigativo antincendio), Cinofilo (ricerca persone scomparse), TAS (topografia applicata al soccorso), SA, SAF, ma anche Soccorso Aeroportuale, nucleo Elicotteristi, nucleo TLC, nuclei Portuali e Sommozzatori.

Dinnanzi ad un evidente silenzio delle Istituzioni (Comando Provinciale VVF e Sindaco) non potevamo far altro che attivare gli strumenti in seno all’Organizzazione Sindacale Maggiormente Rappresentativa in ambito Nazionale; strumenti utili a far valere le nostre ragioni in un momento delicato in cui tutta l’opinione pubblica risulta sensibilmente attenta e preoccupata rispetto agli eventi di cronaca attuali, per i quali anche i Vigili del Fuoco risultano già allertati.

La USB ha dichiarato lo Stato di Agitazione Provinciale della categoria e successiva istituzione dei Tavoli di Conciliazioni preventiva, necessario a legittimare i contrasti richiamati.

Si evidenzia che tutto il Corpo dei Vigili del Fuoco isolano, in tutte le sue articolazioni territoriali, sta soffrendo di un pesante processo di ridimensionamento in tutti i suoi livelli e senza precedenti, rimanendo immutata, invero estesa, l’attribuzione dei compiti d’Istituto con copertura H24 degli interventi di Soccorso Tecnico Urgente!

Il Coordinamento Regionale
USB VV.F. SICILIA

Stato di agitazione Vigili del fuoco di Catania ultima modifica: 2015-12-05T09:58:44+01:00 da CanaleSicilia