Home Attualità Accolta dal TAR la domanda di sospensiva contro il provvedimento del Genio civile che aveva sospeso il lavori del municipio.

Accolta dal TAR la domanda di sospensiva contro il provvedimento del Genio civile che aveva sospeso il lavori del municipio.

1,407

Municipio Gioiosa Marea

E’ stata accolta dal TAR la domanda di sospensiva contro il provvedimento del Genio civile che aveva sospeso il lavori del municipio. I lavori possono riprendere. Questo è il testo dell’orinanza N. 00626/2012 REG.PROV.CAU.

N. 01194/2012 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia
sezione staccata di Catania (Sezione Prima)
ha pronunciato la presente

ORDINANZA

sul ricorso numero di registro generale 1194 del 2012, proposto da:

Comune di Gioiosa Marea, rappresentato e difeso dall’avv. Arturo Merlo, con domicilio eletto presso avv. Egidio Incorpora in Catania, via Aloi, 46;

contro

Ufficio del Genio Civile di Messina, rappresentato e difeso per legge dall’Avvocatura Distr.le Catania, domiciliata in Catania, via Vecchia Ognina, 149;

per l’annullamento previa sospensione dell’efficacia, dell’ordinanza dell’Ufficio del Genio civile di Messina n. 24500/12, comunicata con nota di accompagnamento prot. 0039045 dell’1.02.2012, successivamente pervenuta al Comune ricorrente.

Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visto l’atto di costituzione in giudizio di Ufficio del Genio Civile di Messina;
Vista la domanda di sospensione dell’esecuzione del provvedimento impugnato, presentata in via incidentale dalla parte ricorrente;
Visto l’art. 55 cod. proc. amm.;
Visti tutti gli atti della causa;
Ritenuta la propria giurisdizione e competenza;
Relatore nella camera di consiglio del giorno 21 giugno 2012 il dott. Giuseppa Leggio e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;

Ritenuto che ad un primo sommario esame della controversia il ricorso presenta profili di fondatezza con riferimento alla prima censura dedotta;
che sussiste il danno grave ed irreparabile;
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia sezione staccata di Catania (Sezione Prima)

Accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, sospende l’esecuzione dell’impugnato provvedimento;

Fissa per la trattazione di merito del ricorso la prima udienza pubblica del mese di novembre 2013. Condanna l’Assessorato intimato al pagamento delle spese della presente fase cautelare, che liquida in Euro 1000,00, oltre accessori di legge.

La presente ordinanza sarà eseguita dall’Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
Così deciso in Catania nella camera di consiglio del giorno 21 giugno 2012 con l’intervento dei magistrati:

Biagio Campanella, Presidente
Salvatore Schillaci, Consigliere
Giuseppa Leggio, Consigliere, Estensore

L’ESTENSORE IL PRESIDENTE

DEPOSITATA IN SEGRETERIA

Il 22/06/2012

IL SEGRETARIO
(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)

Accolta dal TAR la domanda di sospensiva contro il provvedimento del Genio civile che aveva sospeso il lavori del municipio. ultima modifica: 2012-06-22T19:16:59+02:00 da CanaleSicilia