Home Politica Abolizione delle Province – I commenti del dopo ARS

Abolizione delle Province – I commenti del dopo ARS

448

On Giuseppe LupoProvince, Lupo (Pd): “Soppressione e’ risposta a richiesta di cambiamento”

“La scelta di sopprimere le province e’ una risposta concreta alla richiesta di cambiamento dei cittadini. L’istituzione dei liberi consorzi dei comuni sara’ certamente l’occasione per realizzare il decentramento amministrativo che deve riguardare anche la Regione”. Lo ha detto il deputato e segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, intervenendo oggi nella seduta dell’ars, durante le  dichiarazioni di voto sul ddl per la soppressione delle province.

“La soppressione delle province – continua Lupo- consentira’ di liberare risorse da investire per lo sviluppo ed il lavoro. La legge di istituzione dei liberi consorzi dei comuni salvaguardera’  l’identita’  degli attuali territori provinciali, lo svolgimento delle funzioni amministrative, i livelli occupazionali e i diritti dei lavoratori delle attuali province. E’ certamente positivo -conclude Lupo- che la proposta  del Pd di sopprimere le province sia stata condivisa dall’intera coalizione e da forze politiche che non fanno parte della maggioranza”.

 

Rosario Crocetta Presidente Regione SiciliaSicilia: Crocetta, io governo per dare un sogno di cambiamento

‘Io governo per dare un sogno di cambiamento alla Sicilia, voi invece volete conservare la Regione dello sciupa-sciupa”.

Cosi’ il governatore Rosario Crocetta s’e’  rivolto ai banchi d’opposizione durante la seduta dell’Assemblea regionale che ha approvato la legge che abolisce le elezioni alle Province e sostituisce gli enti con i liberi consorzi di comuni, che  dovranno essere definiti con un’apposita riforma entro il 31 dicembre di quest’anno. Pdl, Pid-Cp e Pds-Mpa hanno votato contro la legge, proposta dalla maggioranza che sostiene il governo.

 

 

On. Giovanni PanepintoSicilia: Panepinto (PD), Ora il lavoro, Crocetta venga all’Ars

“Abbiamo ottenuto l’abolizione delle Province e l’istituzione delle aree metropolitane, obiettivi importanti raggiunti grazie all’impegno determinante e costante del PD: ora però Parlamento e Governo devono concentrarsi sull’emergenza lavoro”. Lo dice il vice presidente della commissione affari istituzionali all’Ars, Giovanni Panepinto.

“Chiederemo che il presidente Crocetta venga in aula per affrontare questa emergenza – sottolinea il parlamentare regionale PD – è necessario verificare  quali  finanziamenti possono essere sbloccati per creare lavoro, soprattutto nel campo dell’edilizia. Servirà l’impegno delle forze di maggioranza, del Governo  e della macchina regionale, – continua – per individuare i finanziamenti che possono essere veicolati ad imprese e forze produttive anche attraverso un processo di sburocratizzazione. E’ un impegno prioritario – conclude Panepinto –  di fronte agli effetti sempre più pesanti di questa crisi che sta creando vere e proprie sacche di dramma sociale. Un’emergenza che è sotto gli occhi di tutti,  e della quale l’aumento dei furti e della microcriminalità nelle città siciliane non è altro che un indicatore che non deve essere sottovalutato”.

 

Baldo GucciardiProvince. Gucciardi (PD), punto di svolta

“Oggi abbiamo fatto il primo passo di una riforma delle Autonomie di cui questa Regione ha assoluto bisogno e che rappresenta il punto di svolta di questa legislatura”. Lo ha detto il Presidente del gruppo parlamentare PD all’Ars, Baldo Gucciardi intervenendo in aultta a chiusura delle dichiarazioni di voto sul ddl che cancella le Province.

“Abbiamo la possibilità di scrivere una pagina di democrazia che contribuisca a colmare la frattura tra la politica e l’opinione pubblica – ha continuato- non possiamo sprecarla. Questo Parlamento ha la possibilità di fare da apripista nel percorso riformatore che i tempi ci chiedono di percorrere”.

Abolizione delle Province – I commenti del dopo ARS ultima modifica: 2013-03-21T09:25:00+01:00 da CanaleSicilia