Home Manifestazioni Il 7 e l’8 settembre festa della Madonna Nera del Tindari

Il 7 e l’8 settembre festa della Madonna Nera del Tindari

2,416

Tindari Madonna NeraSi è messa in moto la macchina organizzativa in vista della festa della Madonna Nera del Tindari.

di Gabriele Villa – Forze dell’ordine e Comune di Patti sono già al lavoro per accogliere, in sicurezza, le migliaia di pellegrini che il 7 e l’8 settembre raggiungeranno il Colle tindaritano in occasione della festa mariana.

Nei prossimi giorni saranno resi noti i dettagli del piano di sicurezza e soprattutto l’organizzazione della viabilità.
Non dovrebbero, comunque, esserci particolari novità rispetto al recente passato. Sarà quasi certamente riconfermato, nella giornata di mercoledì 7 settembre, il senso unico di marcia, direzione Patti – Oliveri, dalle 14,30 alle 24.

Il transito sulla strada statale 113 in direzione Patti, dovrebbe essere interdetto all’altezza del bivio di Oliveri. Per raggiungere il colle della Madonna Nera sarà, quindi, quasi certamente obbligatorio transitare da Patti. Per cui gli automobilisti che arriveranno da Messina dovranno uscire al casello autostradale di Patti. Il divieto, come in paassato, non dovrebbe essere applicato ai cicli, motocicli e alle navette in servizio. E per facilitare l’arrivo a Locanda dovrebbe essere predisposto un servizio di bus navetta con partenze dal centro cittadino.

Con molta probabilità sarà anche disposto, dalle ore 7 del 7 settembre e sino alle ore 13 dell’8 settembre, il divieto di sosta su tutta la statale 113, sia lato Oliveri che Patti, al fine di evitare il blocco del traffico che, in passato, a causa della sosta selvaggia sulla strada nazionale ha creato non pochi problemi alla viabilità e che, però, spesso non viene rispettato.

Come di consueto oltre alle due aree di Locanda, altri due spiazzi, concessi al Comune dai privati, saranno fruibili dagli automobilisti aumentando così i posti auto. A tal fine il Comune ha già provveduto a stanziare le somme necessarie per la pulitura delle due aree che ospiteranno le autovetture che riusciranno a raggiungere Locanda prima della chiusura al transito veicolare. Inoltre saranno dislocate ambulanze nei punti strategici ed impiegati medici volontari che si alterneranno nelle zone di maggiore concentrazione di persone.

Per quanto concerne le celebrazioni religiose la tradizionale processione del Simulacro della Madonna Nera si terrà mercoledì 7 settembre. Alle 18,30 è prevista la supplica in onore di Maria SS. Del Tindari. Subito dopo la Sacra Effigie della Vergine uscirà dal Santuario e, come ormai consuetudine degli ultimi anni, percorrerà la via Mons. Pullano fino al parco “San Giovanni Paolo II” e da li, poi, farà ritorno in chiesa dove alle 21 sarà celebrata la Santa Messa dal Vescovo della Diocesi di Patti, Mons. Ignazio Giombanco.

Il 7 e l’8 settembre festa della Madonna Nera del Tindari ultima modifica: 2018-08-31T16:15:45+02:00 da CanaleSicilia